Safari in Kenya e il re della savana

Io che amo gli animali, io che quando sono in mezzo alla natura mi sento rinascere, io che mi emoziono a vedere un gatto per strada (a dir la verità mi emoziono anche ogni volta che vedo i miei due gatti in casa!!) io che ho una passione immensa per i felini, finalmente nelle vacanze di Natale 2011 ho realizzato il mio più grande desiderio quando sono partita per il Kenya, per fare un safari nella savana…

Per questo ho deciso di ricordare il mio safari in Africa, semplicemente perché è il viaggio che ho desiderato con tutta me stessa fin da piccola ed il viaggio che rivivrei un milione di volte senza mai stancarmi…

Safari in Africa in Kenya: esperienza

Ricordo ogni singolo avvenimento di quella vacanza meravigliosa in Kenya ma in particolare c’è un episodio che è impresso in maniera indelebile nella mia memoria, è uno di quei momenti che uso come antidepressivo, è uno dei “miei momenti belli” che richiamo alla memoria quando le difficoltà o i pensieri negativi hanno la meglio…

Eravamo sulla jeep in giro per la savana per un safari (e già solo per questo avevo il cuore pieno di gioia) e percepivo che il nostro autista, Amin (personaggio fenomenale), era agitato per qualche motivo, andava più veloce del solito e non si fermava a farci vedere ogni singola cosa con la consueta pazienza, era irrequieto, ma non capivo perché, parlava al suo walkie talkie anche se ovviamente non capivo una parola!

Ad un certo punto ha fermato la jeep e spento il motore, io, mio marito, e l’altra coppia che era con noi, lo abbiamo guardato con aria interrogativa e lui ha risposto con un piccolo gesto della testa, come a indicarci di guardare qualcosa…ed eccolo lì a 15 metri da noi… il re della Savana

Non so quanto tempo è passato, ma siamo stati lì un bel po’ di tempo, tempo in cui io fissavo a bocca aperta questa meraviglia della natura, lo guardavo diritto negli occhi…non riesco ad esprimere quello che ho provato in quel momento, so solo che continuavo a pensare che vale la pena di vivere solo per provare un’emozione del genere!

Ce ne siamo andati solo quando il re si è stancato di noi è ci ha fatto un ruggito da far congelare il sangue nelle vene, che animale imponente!!

In generale l’esperienza nella savana è stata meravigliosa, quel cielo interminabile, quella terra rossa, tutti quegli animali…mi è scattato dentro qualcosa, qualcosa di talmente forte che quando siamo usciti dalla savana per l’ultima volta ho pianto come una bambina.

Ora so che cos’è il mal d’Africa…ed è per questo motivo che ci tornerò, spero molto presto!!!!

[cml_media_alt id='4825']Safari in Botswana[/cml_media_alt]
Safari in Botswana

Altri racconti di viaggi safari in Africa

Se state cercando altre esperienze per un viaggio safari in Africa vi lasciamo qui i link di alcuni racconti da leggere:

4 commenti su “Safari in Kenya e il re della savana”

  1. Ma invece cosa ne pensate di un safari in Africa. Recentemente mi è stato proposto come regalo di compleanno da un gruppo di amici. All’inizio ero un po’ dubbioso, poi dopo aver visto delle foto di un’amica che era stata al Kruger Park in Sudafrica mi sono quasi convinto. Quali possono essere i pro e i contro, considerato che porterei con me una bimba di sei anni?
    Grazie
    Johnny

    • Ciao Johnny
      Innanzitutto…complimenti agli amici!
      In attesa che ti risponda Serena ti dico la mia esperienza.
      Io sono stata in un viaggio safari in Botswana (trovi i post nel label se vuoi) ed è un’esperienza fantastica.
      Per quanto riguarda la bimba credo che la cosa principale sia dove stareste: noi eravamo in tenda da montare e smontare da soli ogni notte in campeggi davvero spartani senza luce nè acqua calda in molti casi. Un po’ pesante per un bimbo ma il Botswana è spesso così.
      In Sudafrica sono stati amici che mi hanno raccontato esperienze diverse con lodge comodi. In quel caso fatte tutte le vaccinazioni del caso (da verificare con la pediatra) perché no?
      Sono certa che se lei ama la natura e gli animali ne rimarrà conquistata per sempre!:)
      Se hai bisogno di info scrivimi pure in privato!
      Buon viaggio!

Lascia un commento