Salire sul Duomo di Milano, un’esperienza da milanesi!

Siete mai saliti in cima al Duomo di Milano? Già perché il Duomo è uno dei simboli di questa città lombarda ma forse tutti non sanno che oltre ad ammirarlo da fuori o entrare per una visita vi si può anche salire alle Terrazze, per godere di una delle viste più belle su Milano.

O meglio, riformulo, forse non tutti sanno quanto è bella Milano dall’alto e come possa essere emozionante salire alle Terrazze del Duomo, che paiono raccontare la storia della città.

Io ad esempio, non me lo immaginavo e così, nonostante abiti a poca distanza dalla città e ci abbia sia studiato che lavorato. Però non trovavo mai il tempo di farlo. Mi sembrava non fosse mai il momento giusto: troppa nebbia, troppa pioggia oppure la solita fretta che pare attanagliare tutti coloro che lavorano a Milano.

Semplicemente… non sapevo cosa mi stavo perdendo. Poi l’occasione è arrivata in una mattina d’inverno e, con la scusa di fare quattro chiacchiere con un’amica, abbiamo deciso cimentarci nella salita alle Terrazze del Duomo.

CONSIGLIO IN PIÙ: se conoscete già la città ma volete scoprirla da un’altro punto di vista vi consiglio la guida di Milano “Milano insolita e segreta“. Si tratta di una collana che esiste per diverse città, a me piace molto e mi ha permesso di vedere posti che conoscevo con altri occhi. Seguite il link per saperne di più.

Salire sul Duomo di Milano - Particolari delle raffinate guglie del Duomo

Salire sulle terrazze del Duomo di Milano

Lo so cosa state pensando: che ci sono posti più comodi per una chiacchierata tra amiche senza affrontare la fatica di salire i gradini per salire sul Duomo di Milano.

Forse avete anche ragione eh, eppure lì chiacchierando, tra le guglie e i doccioni mentre guardavo (quasi) in faccia la Madonnina che brillava nel sole mi sono ritrovata a pensare quanto questa città che va di fretta sappia ancora stupirmi e quanto sia vero che non serve per forza andar lontano per viaggiare.

Così, con la città stesa ai nostri piedi mentre dai portici di Vittorio Emanuele proveniva il suono di un violino noi abbiamo percorso i camminamenti delle Terrazze del Duomo. Sopra alle nostre teste il cielo blu di una giornata tersa, in lontananza lo skyline della “Nuova Milano” e ancora più oltre le montagne con le cime innevate.

Credetemi, sembra una cartolina ma era semplicemente … la Gran Milan!

Perché il capoluogo lombardo dall’alto è ancora più bello, con le persone ridotte a piccole formiche i palazzi che brillano nel sole. Per questo salire in cima al Duomo di Milano – ora posso dirlo – è una di quelle esperienze che ogni turista dovrebbe fare in città e forse anche ogni milanese! 🙂

Salire sul Duomo di Milano - Vista su Piazza Duomo

Informazioni pratiche per salire sul Duomo di Milano

Visitare il Duomo di Milano

Mentre l’ingresso alla Cattedrale è gratuito per visitare le terrazze del Duomo è necessario pagare un biglietto. A pagamento è anche la visita al Battistero di San Giovanni.

I biglietti per salire in cima al Duomo di Milano si acquistano alla biglietteria che sta sul lato orientale dell’edificio (per intenderci di fronte alla Rinascente). Potete acquistare i biglietti direttamente sul posto, ricordatevi però che l’ultimo biglietto viene venduto alle h 18.00 mentre la chiusura delle terrazze è alle 18.30.

BIGLIETTI SALTA LA FILA PER SALIRE SUL DUOMO: se avete poco tempo e nei giorni di grande affluenza, vale la pena valutare l’acquisto dei biglietti on line che permettono di saltare la fila perché le attese possono essere lunghe. Seguite il link per vedere i prezzi e fare la prenotazione.

Come salire sul Duomo

Sulle terrazze del Duomo si sale percorrendo i 250 gradini di una scala antica. Una volta in cima però la fatica è ripagata dal fatto di ritrovarsi in uno dei luoghi più pieni di fascino della città. 

Se non ve la sentite di percorrere gli scalini per salire sul Duomo potete prendere l’ascensore, pagando una maggiorazione sul biglietto.

Salire sul Duomo di Milano con i bambini

Se viaggiate con i bambini piccoli vi consiglio di prendere l’ascensore così da evitare gli oltre duecento gradini. Tenete presente però che una volta in cima troverete comunque delle scale per arrivare fino alla sommità. Le terrazze non sono pericolose (ci sono balaustre e reti) però può far freddo e tirare vento quindi portare un cappellino.

Salire sul Duomo di Milano - La Madonnina, simbolo della città meneghina

Cosa vedere a Milano oltre al Duomo

Sono davvero tante le cose che vale la pena di vedere a Milano. Se avete poco tempo già che siete al Duomo fermatevi alla Galleria Vittorio Emanuele, prenotate (per tempo) la visita all’Ultima Cena di Leonardi da Vinci e poi proseguite verso il Castello Sforzesco.

Se siete in cerca di qualche spunto per visitare Milano con i bambini potete trovare qualche suggerimento nel post dedicato. Mentre se avete già visto tutto (o quasi) quello che c’è da vedere in città provate questi suggerimenti per alcune mete “insolite”: il Cimitero Monumentale, la Biblioteca Braidense, un tour nella Street Art del Quartiere Isola, la “Nuova Milano” con il Palazzo della Regione e i grattacieli scintillanti o ancora la Casa del Manzoni

Seguendo i link potete leggere tutti gli articoli completi. Ovviamente poi se vi è piaciuto questo post condividetelo e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Lascia un commento