Il Sentiero del Tracciolino

Sentiero del Tracciolino coi bambini: da Verceia a Codera in Valchiavenna

Percorrere il Sentiero del Tracciolino coi bambini in Valchiavenna è una di quelle avventure da affrontare con tutta la famiglia, certi di portarsi a casa il ricordo di panorami che lasciano senza fiato senza il rischio di incorrere in musi lunghi e lamentele.

Perché quanti sono i sentieri panoramici in Lombardia che non richiedono salite impegnative?

Ecco, il Sentiero del Tracciolino è proprio uno di questi. Un fantastico percorso che si snoda a quasi mille metri di quota, regalando una vista mozzafiato sul lago di Novate Mezzola e sull’Alto Lario. Ma si tratta di un sentiero pianeggiante, quindi percorribile praticamente da tutti, con gallerie che fanno sentire i bimbi dei piccoli esploratori e antichi binari a picco sulla valle sottostante.

Qui sotto trovate la nostra esperienza al Tracciolino e alcune informazioni pratiche per ripetere questo spettacolare trekking in Lombardia coi bambini, buon divertimento!

  1. Dislivello e cose da sapere
  2. Percorrere il sentiero del Tracciolino con bambini: attrezzatura
  3. Informazioni e storia
  4. La nostra esperienza con bambini al Tracciolino
  5. Tutte le varianti del Tracciolino

Tracciolino: dislivello e cose da sapere

  • Meta: Sentiero del Tracciolino, Valchiavenna
  • Altitudine: 920 metri
  • Difficoltà: Escursionistico
  • Tempo di percorrenza teorico: 2 h (sola andata)
  • Lunghezza: 10 km (sola andata) – Sosta intermedia: 5 km (San Giorgio)
  • Partenza: Verceia, Valchiavenna, Lombardia
  • Ristoro: Sì ma a San Giorgio

Sentiero del Tracciolino coi bambini: consigli

Questo sentiero è pianeggiante e facile da percorrere anche per i bimbi piccoli ma se i vostri figli ancora non camminano attrezzatevi con uno zaino porta bimbi. Il Sentiero del Tracciolino coi passeggini non è infatti facilmente percorribile perchè sono ancora presenti i vecchi binari su buona parte del percorso.

Infine ecco alcuni consigli pratici per percorrere il Sentiero del Tracciolino insieme ai bambini:

  • Scarpe da trekking: Sebbene il sentiero sia sostanzialmente pianeggiante vi consigliamo comunque scarpe tra trekking visto che si cammina sui sassi dell’antica ferrovia e ci sono alcune zona umide nelle gallerie.
  • Torcia: Teoricamente le gallerie sono illuminate ma in alcune l’illuminazione non era funzionante quindi meglio attrezzarsi con una luce frontale che sarà particolarmente divertente per i bambini.
  • Abbigliamento: In estate il Tracciolino può essere molto caldo perché scavato nella roccia, non mancate però una felpa per le gallerie che al contrario sono fredde e umide. Un pile morbido o, se non è estate, un soft shell saranno l’ideale.

Ovviamente tutti i consigli sull’abbigliamento per il Tracciolino con i bambini valgono anche per gli adulti! 😉

[cml_media_alt id='15929']Il Sentiero del Tracciolino - San Giorgio - Val Codera - trekking coi bambini in Lombardia[/cml_media_alt]
Il Sentiero del Tracciolino – San Giorgio – Val Codera

Sentiero del Tracciolino: informazioni e storia

La storia del Sentiero del Tracciolino è molto particolare visto che quello che oggi è considerato uno dei più bei percorsi escursionistici della Lombardia è in realtà un’opera ingegneristica, realizzata negli Anni ’30 per collegare due dighe, in Val Codera e in Val dei Ratti con una ferrovia che oggi non funziona più ma di cui sono stati conservati gli antichi binari.

Di seguito trovate alcune informazioni utili per percorrere il Sentiero del Tracciolino.

Sentiero del Tracciolino: difficoltà

La lunghezza totale del sentiero è di 10 chilometri, con un percorso pianeggiante che si snoda a circa 900 metri di quota. Si tratta di un sentiero definito E (Escursionistico) facile da percorrere anche per i bambini e, per la maggior parte del percorso, in sicurezza con cavi d’acciaio e corrimani nei punti più esposti.

Come arrivare al Sentiero del Tracciolino

I punti di accesso al Sentiero del Tracciolino sono Codera e Verceia, in Valchiavenna, nella provincia di Sondrio.

Per quanto riguarda Verceia, dopo aver acquistato il pass, imboccate via Serto dove troverete le indicazioni per il Tracciolino. La strada per salire è solo in parte asfaltata e non in ottime condizioni (evitate auto ribassate e andate piano). Una volta in cima non ci sono veri e propri parcheggi ma bisogna lasciare l’auto lungo i lati.

Dove acquistare il pass per il Sentiero del Tracciolino

Salendo da Verceia dovrete acquistare un pass giornaliero valido per percorrere il Sentiero del Tracciolino (5 euro quando ci siamo stati noi). Noi abbiamo comprato il pass al Micio Bar (via nazionale, Verceia) ma, oltre agli Uffici Comunali, ci sono diversi altri esercizi dove acquistare il pass per il Tracciolino:

  • Ristorante Garni Al Sert (attenzione perché noi ci siamo fermati al mattino ma essendo chiuso il ristorante non abbiamo potuto acquistare il pass)
  • Bar Miky
  • Val di Ratt Bar
  • Bar Pinki

Sentiero del Tracciolino: dove mangiare

Sul Sentiero del Tracciolino fino ad arrivare a Codera non abbiamo trovato punti di ristoro. Attrezzatevi quindi con l’occorrente per mangiare al sacco.

[cml_media_alt id='15923']Il Sentiero del Tracciolino - passeggiata lungo i binari dell'antica ferrovia che collegava la Val Codera con la Valle dei Ratti[/cml_media_alt]
Il Sentiero del Tracciolino – passeggiata lungo i binari dell’antica ferrovia che collegava la Val Codera con la Valle dei Ratti

Sentiero del Tracciolino a piedi coi bambini: la nostra esperienza

Noi abbiamo percorso il Sentiero del Tracciolino con nostro figlio di sei anni, un bimbo molto abituato a camminare e con buona resistenza. Inizialmente in realtà avevamo pensato di fermarci a San Giorgo – una bella tappa intermedia per chi decide di percorrere il Tracciolino coi bambini partendo da Verceia – ma poi, visto che lui non dava segni di stanchezza, abbiamo continuato la camminata fino a Codera.

In questo modo abbiamo percorso in un solo giorno tutto il Sentiero del Tracciolino da Verceia a Codera, andata e ritorno.

[cml_media_alt id='15931']Il Sentiero del Tracciolino coi bambini - trekking [/cml_media_alt]
Il Sentiero del Tracciolino coi bambini – trekking

Percorrere il sentiero del Tracciolino insieme ai bambini: tutto o una parte?

La nostra esperienza sul Sentiero del Tracciolino in famiglia è stata di una intera giornata di trekking, andata e ritorno. In questo modo abbiamo percorso circa 20 chilometri a piedi, da Verceia a Codera, seguendo quello che era l’antico tracciato del sentiero che collegava le due dighe di Codera e della Val di Ratt.

Vi segnaliamo però che nostro figlio è abituato a camminare e questo trekking in famiglia è connesso all’esperienza del Cammino di Santiago che abbiamo fatto insieme al nostro bambino (per maggiori informazioni su Santiago seguite il link!). Se volete percorrere il Sentiero del Tracciolino coi bambini potete però decidere il percorso e le ore di cammino sulla base del vostro allenamento e di quello dei vostri figli. Qui sotto trovate le opzioni possibili per studiare il vostro trekking.

1) Il Sentiero del Tracciolino coi bambini: Da Verceia a San Giorgio

La prima opzione per percorrere il Sentiero del Tracciolino coi bambini è partire da Verceia e arrivare a San Giorgio. Il percorso in questo caso sarà di circa 5,5 chilometri che noi abbiamo percorso in 1 ora e 15 minuti. Ovviamente i tempi potrebbero dilatarsi e potreste metterci anche un paio d’ore, a seconda dell’età dei vostri bambini e del loro allenamento.

Una volta parcheggiata l’auto e affrontata una piccola salita iniziale – molto breve, giusto fino all’imbocco del Sentiero del Tracciolino che è ben segnalato da cartelli – vi troverete lungo il percorso scavato nella roccia negli anni ’30 ad ammirare il magnifico panorama sotto di voi. Il percorso è pianeggiante e segue i binari della ferrovia, ci sono diversi punti panoramici dove fermarsi e soprattutto le antiche gallerie che renderanno ancora più emozionante l’esperienza per i bambini.

Arrivati alla deviazione per San Giorgio – segnalata da un cartello – dovrete percorrere un sentiero con un dislivello di circa 200 metri. Qui, in un borgo sospeso nel tempo, avrete modo di fare un pic-nic e dissetarvi alla fonte.

Scegliendo questa opzione in totale percorrerete circa 10 chilometri sul Tracciolino e vi consigliamo di partire presto, così da essere a San Giorgio per l’ora di pranzo visto che lungo il sentiero non troverete tavoli da pic-nic o luoghi comodi per pranzare.

2) Il Sentiero del Tracciolino: Da Verceia a Codera

Questa è la seconda opzione che vi segnaliamo. In questo caso, oltrepassato San Giorgio, avrete ancora altri 5 chilometri per arrivare a Codera lì dove termina il Sentiero del Tracciolino.

Il percorso dopo San Giorgio continua costeggiando la montagna, prima con le immancabili gallerie e poi con alcuni tratti scoperti e altri nel bosco, zigzagando lungo la montagna. Una volta arrivati al termine del sentiero potrete decidere se scendere a Codera oppure rientrare da dove siete arrivati, percorrendo a ritroso il Sentiero del Tracciolino.

Vi segnaliamo che per tutta la lunghezza del sentiero – fatto salvo San Giorgio – non ci sono fonti d’acqua, quindi dovrete partire con una adeguata scorta di liquidi e viveri. Infine tenete presente che, se percorrete il Sentiero del Tracciolino fino a Codera, potreste dormire all’Osteria Alpina e rientrare il giorno dopo. Noi non l’abbiamo fatto ma potrebbe essere un’idea per un trekking di due giorni coi bambini in Lombardia facile e spettacolare.

Con questa opzione in totale percorrerete circa 20 chilometri. Se avete intenzione di fare andata e ritorno da Verceia fino alla fine del Sentiero del Tracciolino coi bambini partite presto, sia per evitare di camminare nelle ore più calde che per non farvi sorprendere dall’arrivo della sera ancora in cammino. Noi abbiamo percorso i 10 chilometri del ritorno in 2 ore e 15 minuti ma in totale, incluse le soste per mangiare e riposarci, siamo rimasti sul sentiero quasi 7 ore.

3) Anello del Tracciolino con partenza da Novate Mezzola

Di questo percorso non abbiamo esperienza diretta perché, appunto, noi abbiamo percorso il Tracciolino andata e ritorno da Verceia. Dalle informazioni trovate però vi segnaliamo che, in questo caso, la partenza è da Novate Mezzola. Da lì si prosegue per San Giorgio e poi si rientra sul Sentiero del Tracciolino fino alla Diga della Val dei Ratt. Si scende poi a Verceia con il sentiero nel bosco che interseca la strada carrozzabile che sale dal paese e poi si ritorna a Novate Mezzola o a piedi (lungo la ciclabile) oppure in treno.

Fino ad ora non ce la siamo sentiti di affrontare l’anello del Tracciolino con nostro figlio perchè, dalle informazioni trovate, il dislivello pare essere di oltre 1.000 metri e viene descritto come un sentiero escursionistico ma fisicamente impegnativo (mettete in contro almeno 4 ore di cammino senza soste). Ve lo segnaliamo però comunque come opzione perché ovviamente dipende dall’età dei bambini e dal loro allenamento.

[cml_media_alt id='15928']Il Sentiero del Tracciolino in famiglia - trekking in Lombardia coi bambini[/cml_media_alt]
Il Sentiero del Tracciolino – trekking in Lombardia coi bambini
Se volete maggiori informazioni riguardo al Sentiero del Tracciolino per bambini guardate il video che abbiamo girato in occasione della nostra esperienza. E seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube per altri spunti su gite e trekking in Lombardia.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer