Sentiero delle Espressioni in Valle Intelvi, escursione in Lombardia per bambini

Se siete in cerca di una passeggiata da fare con i bambini in Lombardia per lasciarli a bocca aperta – e convincerli a camminare senza lamentele! – aprite Google Maps e segnatevi Schignano. Questo è il punto di partenza del Sentiero delle Espressioni della Valle Intelvi, uno di quei trekking fatti apposta per organizzare una gita in famiglia.

Inizio quindi con il riepilogarvi qui le informazioni essenziali per questo trekking da fare con i bambini in provincia di Como, poi se vi va trovate tutti i dettagli poco sotto.

  • Meta: Sentiero delle Espressioni
  • Difficoltà: Escursionistico
  • Tempo di percorrenza teorico: 3/4 ore (totali con bambini)
  • Partenza: Schignano, Valle Intelvi, Lombardia
  • Ristoro: Sì (agriturismo a metà percorso)
  • Dislivello: 370 mt

CONSIGLIO AGGIUNTIVO: noi siamo sempre alla ricerca nuovi percorsi e trekking facili da fare in Lombardia insieme ai bambini che poi condividiamo nel blog. Se però volete un supporto per organizzare le vostre gite vi segnaliamo una guida per famiglie che utilizziamo: si chiama “Quarantaquattro passi” ed è in verità una collana con 4 piccoli volumi (divisi per zone, noi ne abbiamo uno). Date uno sguardo al link per saperne di più.

  1. Storia del Sentiero delle Espressioni
  2. Percorso
  3. Come arrivare al sentiero delle sculture della Valle Intelvi
  4. Sentiero delle Espressioni insieme ai bambini
  5. Weekend in Valle Intelvi

La storia del sentiero delle sculture della Valle Intelvi

Il Sentiero delle Espressioni in realtà è nato all’interno di un progetto in cui arte, ambiente e turismo si sono incontrati per creare qualcosa di nuovo che le valorizzasse tutte. Sono infatti stati gli artisti dell’Associazione  la M.A.S.C.H.E.R.A (quella del famoso Carnevale della Valle Intelvi!) che, insieme al comune di Schignano, hanno realizzato le sculture di questo sentiero lombardo.

La Valle Intelvi si trova poco lontano dal lago di Como, ma non gode certo della stessa notorietà. Eppure il territorio merita davvero, con i sentieri perfetti per gli appassionati di bike, i trekking e i cavalli del Bisbino, che vivono liberi tra i prati del Monte Generoso.

Un luogo speciale, di quelli autentici e da far conoscere, per una gita domenicale ma anche per un weekend.

Così a stupire i bambini – e anche i grandi! – sono arrivati le sculture del Sentiero delle Espressioni, diventate un modo per riflettere e sorprendersi. Le opere si susseguono una dopo l’altra all’interno della Foresta Regionale Valle Intelvi raccontando storie e sentimenti: allegria, tristezza, sorpresa, saggezza, paternità, vita, morte…

Senza nemmeno accorgersene si arriva prima all’Alpe Comana e poi in cima, da cui si gode un meraviglioso panorama sul lago di Como. Da lì chi non è troppo stanco può proseguire, con un giro ad anello.

Percorso e sculture del Sentiero delle Espressioni

L’inizio del Sentiero delle Espressioni vero e proprio è all’Alpe di Nava (a 950 metri) che dista circa 20/30 minuti dalla strada asfaltata. Da lì si prosegue in direzione della conca dell’Alpe di Comana seguendo le sculture per arrivare all’Agriturismo La Pratolina dove si trova anche una “bolla” ovvero un piccolo lago che serve per abbeverare gli animali.

Dall’alpeggio, con una salita un pochino ripida, si raggiunge la cima del Monte di Comana con il belvedere da cui si gode una vista spettacolare. Si prosegue poi nel bosco in direzione del Roccolo del Messo e della Colma di Binate lungo l’itinerario denominato “La Conca di Schignano”. Da qui, si raggiunge la località Crocette da cui è possibile riscendere verso Posa lungo l’antica mulattiera con un itinerario ad anello.

Come arrivare al Sentiero delle Espressioni di Schignano

Noi abbiamo parcheggiano a Posa, frazione di Schignano. Vi basterà seguire le indicazioni per lasciare l’auto lungo la strada e poi proseguire a piedi seguendo le indicazioni.

Un consiglio: i posti sono pochi quindi arrivate presto per non avere problemi a parcheggiare. Salite e prenotate il pranzo alla baita dell’Agriturismo La Pratolina, poi, terminato il giro, scendete e godetevi un bel pranzo a base di polenta uncia e formaggi! 🙂 

Sentiero delle Espressioni con bambini piccoli

Il Sentiero delle Espressioni con il passeggino non è praticabile. Se i vostri figli sono piccoli meglio quindi un marsupio ergonomico o lo zaino da trekking porta bebè.

Fare tutto il percorso del Sentiero delle Espressioni insieme ai bambini è piuttosto lungo: stimate circa 3 ore/ 3 ore e mezza, ma dipende ovviamente da quanto tempo dedicherete alle sculture. Per i bimbi che non sono abituati a camminare una buona idea potrebbe essere arrivare fino alla Colma e poi scendere all’Agriturismo dove i bambini possono mangiare e giocare, oppure fermarvi direttamente lì. In questo caso vi consiglio di telefonare così da prenotare in anticipo e avere la certezza di trovare posto perché i tavoli non sono moltissimi (ma la cucina è ottima!).

Il percorso è per ampi tratti nel bosco, quindi vi consiglio scarpe antiscivolo o scarponcini anche per i bambini e ovviamente una maglia per quando ci si ferma. Se volete qualche consiglio in più sull’attrezzatura da trekking con i bambini potete leggere l’articolo completo seguendo il link.

Weekend in Valle Intelvi, trekking ma non solo

Se abitate a Milano e dintorni ovviamente il Sentiero delle Espressioni è una gita fattibile in giornata. Se però volete regalarvi un weekend nella natura per “respirare” un po’ potreste fermarvi un paio di giorni in zona. Noi abbiamo fatto così: abbiamo soggiornato allAlbergo Ristorante la Torre a Castiglione d’Intelvi, struttura con ampie camere, colazione abbondante, un bel giardino e piscina!

Per tutte le informazioni riguardo a un weekend in Valle Intelvi seguite il link che porta al post completo. Ovviamente se vi è piaciuto questo articolo condividetelo (sharing is caring 😉 ) e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Lascia un commento