Tre cose da fare a Ragusa Ibla coi bambini

Vedere Ragusa Ibla è una delle cose che vi consigliamo assolutamente di fare durante un viaggio nella Sicilia sud-orientale. Il centro storico della città, chiamato appunto Ibla, è infatti un’esplosione di Barocco, con chiese e palazzi che lasciano senza parole, inoltre la posizione di Ragusa Ibla, aggrappata sulla riva di un colle tra picchi rocciosi del Monti Iblei, contribuisce al fascino della città ed è una delle ragioni per andarci.

Qui il nostro video emozionale a spasso per Ragusa Ibla:

Ma se è vero che andare a Ragusa Ibla e perdersi tra le sue strette vie è di certo un must in un viaggio in Sicilia è altresì vero che la città non è facilissima da visitare coi bambini, sia per le sue salite che per i moltissimi monumenti che incanteranno i genitori ma potrebbero annoiare i piccoli viaggiatori. Non scoraggiatevi però e se avete pianificato di vedere Ragusa coi bambini non rinunciate assolutamente! Noi ci siamo stati insieme a nostro figlio e abbiamo adorato la città, quindi il nostro consiglio è di andare a Ragusa Ibla coi bimbi.

Qui sotto però vi riportiamo qualche consiglio, segnalandovi anche tre soste che potrebbero esservi utili per organizzare la visita di Ragusa Ibla coi bambini, si tratta di piccoli spunti per pianificare la visita alla città pensando anche ai più piccoli, in modo che sia una bella esperienza per tutti.

[cml_media_alt id='11251']Andare a Ragusa coi bambini[/cml_media_alt]
Andare a Ragusa coi bambini
[cml_media_alt id='11250']A Ragusa Ibla coi bimbi - giocare con la fontana[/cml_media_alt]
A Ragusa Ibla coi bimbi – giocare con la fontana
[cml_media_alt id='11258']Vedere Ragusa coi bambini - dettaglio[/cml_media_alt]
Vedere Ragusa coi bambini – dettaglio

Vedere Ragusa coi bambini: cose da fare

Non stiamo ad elencarvi le ragioni per andare a Ragusa Ibla visto che, probabilmente, avrete già letto varie guide che spiegano bene perché inserire la città in un itinerario in Sicilia. Se non l’avete ancora fatto vi diciamo semplicemente questo: il centro storico di Ragusa è stato completamente distrutto dal terremoto del 1693, in quell’occasione venne edificata la città nuova, Ragusa Superiore, ma l’aristocrazia ragusana non volle abbandonare la vecchia città e la ricostruì splendidamente, tutta in stile Barocco.

La visita di Ragusa Ibla è quindi un viaggio nella Sicilia Barocca e il suo centro storico è stato riconosciuto Patrimonio Unesco nel 2002. Se però visitate Ibla coi bimbi ecco tre tappe da programmare, tra la visita di una chiesa e l’altra… 🙂 Poi se invece  volete saperne di più qui sotto vi mettiamo il video che abbiamo girato durante la nostra visita di Ragusa.

Il Giardino Ibleo di Ragusa coi bambini

Questi bellissimi giardini si trovano ai margini della città di Ibla e regalano una splendida vista sulla vallata. Ma una ragione per venirci coi bimbi è che qui troverete non solo delle panchine dove fare un piacevole pic-nic all’ombra ma anche un bellissimo parco giochi da cui sarà difficile venir via. Noi ci siamo stati veramente tanto e il Giardino Ibleo è stato un posto perfetto per una pausa durante la nostra visita di Ragusa Ibla in famiglia.

Tra l’altro proprio lì accanto al Giardino Ibleo troverete un locale chiamato Scacce e Focacce: si tratta di un takeaway con prodotti siciliani: i prezzi sono ottimi e anche il cibo quindi è l’ideale per comprare qualcosa per un pranzo al volo da consumare magari proprio ai giardini.

Cosa vedere a Ragusa coi bimbi: la bottega del Carretto Siciliano

Tra le cose da fare a Ragusa Ibla coi bambini vi segnaliamo questa antica bottega dove è possibile osservare in azione due veri maestri pittori e restauratori degli antichi carretti siciliani. Attenzione però: Rosso Cinabro, così si chiama la bottega di Biagio e Damiano, non è un museo e i due maestri lavorano con passione ai carretti, accogliendo al contempo i visitatori che vogliono saperne di più su questa antica tradizione.

Presso la bottega vengono organizzati anche laboratori e attività sia per le scuole che per i privati, quindi se siete interessati a questo genere di esperienze vi consigliamo di telefonare per verificarne la fattibilità durante la vostra visita di Ragusa Ibla con i bambini.

Pausa merenda a Ragusa in piazza del Duomo

La piazza del Duomo è un’altro posto dove fare una pausa durante la visita di Ragusa Ibla coi bimbi, sia perché il Duomo di San Giorgio non potete non vederlo (e quindi dovrete per forza passare di qui!) sia perché qui c’è una combinazione di cose che possono piacere ai bimbi: la fontana con cui giocare e la gelateria per la merenda. Tra l’altro alla Gelateria Gelati Divini potrete assaggiare gelati molto buoni e dai gusti insoliti quindi… Un posto perfetto per una merenda a Ragusa coi bambini!

[cml_media_alt id='11255']Ragusa Ibla coi bambini - il trenino[/cml_media_alt]
Ragusa Ibla coi bambini – il trenino
[cml_media_alt id='11256']Ragusa Ibla coi bimbi - gioco[/cml_media_alt]
Ragusa Ibla coi bimbi – gioco
[cml_media_alt id='11254']Ragusa Ibla coi bambini - il giardino[/cml_media_alt]
Ragusa Ibla coi bambini – il giardino

Dormire a Ragusa Ibla coi bambini

Se volete vedere Ragusa Ibla noi vi consigliamo di dormire in città, sia perché sarà molto più comodo poi visitare il centro lasciando la macchina sia perché in questo modo godrete della bellezza di Ibla quando i pullman dei turisti se vanno e la potrete ammirare di notte, illuminata.

Noi siamo stati ospiti dell’Hotel Giardino sul Duomo, una struttura che si trova proprio dietro al Duomo di San Giorgio in centro a Ibla. Oltre alle camere normali l’hotel offre anche un delizioso appartamento con cucina perfetto per le famiglie e un giardino con piscina per chi vuole rilassarsi dopo la visita della città. Abbiamo raccontato la nostra esperienza al Giardino sul Duomo in questo post ma se cliccate sul link direttamente sul nome dell’hotel trovate la pagina di Booking che è il portale che utilizziamo di più e che riporta tutte le informazioni utili per la prenotazione.

Visitare il centro storico di Ragusa coi bimbi: da sapere

Tra le cose utili da sapere per visitare Ragusa Ibla coi bimbi vi segnaliamo due temi: il primo sono le scale e in generale le vie in salita che potrebbero non essere agevoli coi passeggini. Per questo se i vostri bimbi ancora non camminano vi consigliamo di attrezzarvi con una fascia porta bebè o un marsupio. La seconda sono i parcheggi: il nostro hotel aveva un parcheggio privato proprio di fronte alla struttura e questo è stato molto comodo per noi per lasciare la macchina e “dimenticarla” durante il nostro soggiorno a Ragusa. In generale un ampio parcheggio a Ragusa lo trovate in cima alla città, nella zona dell’Università.

Infine nel visitare Ragusa Ibla coi bambini tenete presente che c’è un trenino turistico che percorre le strade della città fermandosi in alcuni dei punti più panoramici, anche questa può essere un’idea se viaggiate coi bimbi piccoli, sia per evitare di farli stancare troppo che per farli divertire. Infine nell’articolo trovate il video dedicato alla città e anche un breve video live dedicato a un negozio super dove andare a fare shopping a Ragusa.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer