Turracher Höhe: in montagna in Austria con bambini

C’è un villaggio in Austria che pare uscito da una cartolina. Un dipinto con laghi brillanti immersi in boschi di pini cembri, pascoli e montagne verdi, dove l’aria profuma di buono e nessun rumore turba le notti degli ospiti degli hotel che, durante la stagione turistica, fanno compagnia ai 49 abitanti che vi risiedono stabilmente tutto l’anno.

Questo villaggio è Turracher Höhe, passo montano a 1.700 metri di quota ma anche destinazione austriaca che può vantare un innevamento lunghissimo – la stagione sciistica dura da novembre a maggio! – e un’offerta family di quelle capaci di far felice bimbi e genitori.

Quando ci siamo arrivati però, in un soleggiato giorno di agosto, vedendo le bandiere sventolare proprio sul lago la domanda che mi è sorta spontanea è stata: “Ma siamo in Carinzia o in Stiria?”

Vacanza in Austria in montagna: in Carinzia o in Stiria?

Sì perché il piccolo comune di Turracher Höhe si trova tra due regioni austriache, diviso a metà da un confine segnalato da colorate bandiere che l’aria frizzante di montagna fa danzare senza sosta nei giorni d’estate. Così, salendo lungo i suoi sentieri può capitare di ritrovarsi con un piede in una regione e uno nell’altra, turisti di confine, divisi a metà tra i due territori.

A segnalarci questa curiosità il nostro Alm Butler, Christian, che ci ha accompagnati tra le montagne di Turracher Höhe, raccontandoci la storia di quella che un tempo era una terra di minatori e oggi è una destinazione per le famiglie che desiderano trascorrere una vacanza in Austria con i bambini. 

Ma se non sapete cosa sia un Alm Butler non preoccupatevi. Nemmeno io lo sapevo prima di andare a Turracher Höhe! Perché questa figura professionale – letteralmente “il maggiordomo dell’alpe” – è stata inventata proprio qui, tra le montagne austriache. Christian e i suoi colleghi altro non sono che guide alpine che accolgono gli ospiti degli hotel di Turracher Höhe per accompagnarli alla scoperta del territorio tra passeggiate e merende in quota di quelle che fanno bene allo spirito oltre che allo stomaco.

Attività da fare a Turracher Höhe: passeggiate insieme all’Alm Butler

Perché la Frigga – ovvero la merenda del boscaiolo – preparata sul momento a 2000 metri di quota dagli Alm Butler con una vista fantastica sulle montagne scalda anche il cuore mentre placa quel brontolio che, immancabile, arriva sempre dopo una bella passeggiata. E dà l’energia giusta per riprendere la marcia, salendo fino al Monte Rinsennock da cui si ammirano tutte cime circostanti e la Nockalmstraße  la strada panoramica che percorre il parco della biosfera, un nastro d’asfalto tra i più amati dell’Austria dai motociclisti – ma non solo – grazie alle sue curve e ai panorami mozzafiato.

Oltre che dalle famiglie infatti questa destinazione austriaca è tra le preferite anche dei motociclisti che durante le giornate estive arrivano fino al Passo e poi si tuffano nelle acque del lago Turrach, il più grande dei tre laghi di Turracher Höhe. Tra le sue acque placide e azzurre, è possibile nuotare, pescare o affittare un pedalò oppure semplicemente godersi un po’ di relax dopo aver passeggiato lungo la Drei-Seen-Weg il sentiero che permette appunto di vedere tutti e tre i bacini del paese.

Ma oltre al lago – e al sentiero didattico dei sensi allestito sulla passeggiata – c’è un’altra ragione per cui tante famiglie scelgono una vacanza in montagna in questa destinazione a metà tra Carinzia e Stiria: l’Almzeit.

L’Almzeit di Turracher Höhe: divertimento in Austria con i bimbi

Quella che in inverno è una stazione sciistica in estate diventa infatti il paradiso per i bimbi, con un sentiero tematizzato che, in compagnia del coniglietto Nocky, porta i bimbi in un mondo senza tempo, tra orologi matti e ponti sonori, dove sfidare le proprie abilità arrampicando o saltando, e, soprattutto, divertirsi un mondo.

Poi, salutato Nocky, la giornata si conclude, immancabile, con una corsa sul Nocky Flitzer, lo slittino su binari che sfreccia giù dalla montagna, da 2.000 metri di quota fino al lago, lungo un percorso di quasi due chilometri. Perché il coniglietto di Turracher Höhe ha il potere di cancellare il tempo e ti fa sentire sospeso in un mondo incantato dove puoi correre velocissimo fino al termine della giornata e poi ricominciare tutto da capo…

Informazioni per una vacanza a Turracher Höhe con bambini tra Carinzia e Stiria

Di seguito vi riportiamo qualche informazione per una vacanza a Turracher Höhe in famiglia.

Quando andare a Turracher Höhe

Noi siamo stati in questa località austriaca in estate, in agosto, quando i 1.700 metri del paese permettono di riposare al fresco anche nei giorni più caldi. Se siete appassionati di sport invernali però sappiate che la stagione sciistica a Turracher Höhe è davvero lunga, da novembre a maggio, e le piste sono adatte anche ai principianti e ai bambini (per la maggior parte blu e rosse).

Come arrivare a Turracher Höhe

Turracher Höhe non è lontano dal confine italiano passando dal Tarvisio. Ricordatevi però la vignetta – obbligatoria sulle autostrade austriache e acquistabile nel primo autogrill dopo il confine – e il kit di pronto soccorso (anch’esso da avere in auto). Una volta arrivati dimenticatevi l’auto: una delle cose belle di questa destinazione montana in Austria è proprio che tutto è raggiungibile a piedi (o con le funivie!) così da lasciarsi alle spalle lo stress e la frenesia della città.

Cose da fare a Turracher Höhe

Le cose che si possono fare in estate a Turracher Höhe sono moltissime se amate gli sport all’aria aperta e il trekking. Il programma degli Alm Butler è ampio, dalle passeggiate per tutta la famiglia a quelle più impegnative, passando per le malghe e il tiro con l’arco. Tutte le attività sono gratuite per i possessori della Butler Card che include tra i suoi vantaggi anche l’utilizzo degli impianti di risalita e una discesa al giorno con il Nocky Flitzer. La Butler Card è consegnata gratuitamente agli ospiti degli hotel aderenti all’iniziativa, in alternativa per gli altri è possibile prenotare e acquistare le escursioni o le attività di proprio interesse organizzate dagli Alm Butler.

Vi segnaliamo poi che nel lago più grande si può nuotare o andare in pedalò e l’Almzeit è di fatto un game trail con postazioni gioco e un playground adatto anche ai piccolissimi. In generale poi qui le montagne sono dolci, a dispetto della quota, e per questo i trekking sono fattibili anche con i bimbi più piccoli.

Dove dormire a Turracher Höhe

Gli hotel a Turracher Höhe aderenti all’iniziativa dell’Alm Butler Program sono circa 20. Noi abbiamo soggiornato al Schlosshotel Seewirt che si trova in posizione tranquilla, appena fuori dal paese. L’hotel ha una storia molto particolare perché è stato la prima locanda sorta in zona e ancora oggi il suo aspetto “da castello” ricorda agli ospiti che un tempo era di proprietà di una famiglia nobile.

Oggi l’hotel è a conduzione famigliare, Philipp e Martina sono molto attenti alle esigenze delle famiglie, con un playgroung esterno, un laghetto e una sala giochi esterna, nonché una piscina dove possono entrare anche i piccoli. Le camere sono ampie e arredate in stile montano, le colazioni sono semplicemente meravigliose, con frutta, dolci, formaggi e la possibilità di prepararsi smoothies freschi mentre il menù curato prevede sia buffet che a la carte. L’area wellness poi è una piccola chicca, con diversi tipi di saune, cromoterapia e bagno turco.

Ulteriori informazioni per organizzare una vacanza in questa località austriaca le potete trovare sui siti ufficiali di Turracher Höhe e Austria Turismo, che ringrazio per il supporto nella realizzazione di questo reportage. Se vi è piaciuto questo articolo e l’avete trovato utile condividetelo e seguiteci su FacebookInstagram e YouTube per saperne di più.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer