San Vito Lo Capo con bambini, un angolo di paradiso in Sicilia

Siete mai stati a San Vito lo Capo? Beh se state pianificando una vacanza in Sicilia insieme ai bambini è una meta che vi consiglio si segnarvi!

Prima di partire per questa regione occorre infatti stabilire se si vuole una vacanza di solo mare, se si vogliono visitare le città o se si è affascinati dall’entroterra piuttosto che dai resti dei monumenti greci disseminati sul territorio. L’isola è infatti da scoprire: il mare tra i più belli d’Italia e la splendida cornice d’arte e storia che permea il territorio affascina grandi e piccini.

Decisamente impossibile esplorarla tutta in una volta, occorre solo decidere da che parte cominciare.

L’ideale sarebbe poter avere un po’ di tutto, così giusto per assaggiare tutto quello che la Sicilia può offrire e innamorarsene al punto da voler tornare e continuare a scoprirla.  Io cercavo proprio questo, volevo il mare, luoghi nei dintorni in cui fare escursioni e volevo vedere Palermo. Naturalmente partendo con due bambini volevo anche che la destinazione avesse tutti i servizi, che premettesse di comprare il necessario senza prendere la macchina, che avesse un centro in cui passeggiare la sera se eravamo troppo stanchi per prendere la muoverci in automobile.

Impossibile trovare tutto questo in un unico posto senza dover fare una vacanza itinerante?

Una spiaggia nascosta - Credits Federica MammaMoglieDonne
Una spiaggia nascosta – Credits Federica MammaMoglieDonna

Perché una vacanza a San Vito Lo Capo per i bambini

In verità no: infatti dopo esserci a lungo informati, la scelta è caduta su San Vito Lo Capo in provincia di Trapani,  ad un’ora di macchina da Palermo.

San Vito è una cittadina di 4000 abitanti, il suo territorio comprende la parte occidentale della Riserva delle Zingaro. E il suo mare stupendo, la sua spiaggia, più volte migliore spiaggia d’Italia, e il Cous Cous Fest che si tiene ogni anno a fine settembre, ne fanno una meta molto gettonata dai turisti italiani e stranieri.

San Vito Lo Capo - Credits Federica MammaMoglieDonne
San Vito Lo Capo – Credits Federica MammaMoglieDonna

Come arrivare a San Vito Lo Capoin famiglia

Noi abbiamo scelto di organizzare una vacanza in Sicilia portando con noi la nostra auto, anche perché era ovviamente carica di bagagli, quindi abbiamo optato per la nave, ci siamo imbarcati a Napoli, destinazione Palermo alle 8.00 di sera per arrivare alle 06.00 del mattino dopo.

Ovviamente, stando con i bambini abbiamo scelto di viaggiare in cabina e abbiamo dormito decisamente senza problemi.

L’alternativa poteva essere l’aereo:  si può arrivare a San Vito sia via Trapani (Birgi) che via Palermo (Falcone-Borsellino). Esistono navette che trasportano i passeggeri fino al paese da entrambi gli aeroporti, ma non contate sulla puntualità e armatevi di pazienza.

La Cattedrale di Palermo - Credits Federica MammaMoglieDonne
La Cattedrale di Palermo – Credits Federica MammaMoglieDonna

Dove dormire a San Vito Lo Capo insieme ai bambini

San Vito offre diverse soluzioni di vacanza, dai numerosi B&B agli altrettanto numerosi appartamenti. Noi abbiamo optato per questa seconda soluzione e ci siamo trovati molto bene, ma le case di San Vito risalgono più o meno agli anni ’70, quindi informatevi bene prima di scegliere.

La spiaggia di San Vito Lo Capo

La spiaggia di San Vito Lo Capo sarebbe libera, dico sarebbe perché in realtà ci sono numerosi affitta-ombrelloni pronti ad occupare la spiaggia con borse e asciugamani rendendo di fatto indisponibile la spiaggia. Se volete trovare un po’ di spiaggia veramente libera dovete alzarvi presto.

Dove mangiare a San Vito Lo Capo

Mangiare a San Vito Lo Capo e in generale in Sicilia è un piacere. Qui vi dico i posti in cui sono stata io, in ordine sparso:

Ristoranti di San Vito Lo Capo

  • Syrah, ottima cucina, un posto dove mangiare raffinato per una seratina speciale,
  • Tha’am cucina marocchina, ottimo il cous cous e lo spettacolo delle danzatrici del ventre, 
  • La pentolaccia di Erice forse la migliore cena della vacanza, cucina familiare, ma ottima, 
  • La casa del cous cous, il cous cous più buono che io abbia mai mangiato, 
  • Gna Sara si mangia molto bene, ma meno di quanto vorrebbe la sua fama,
  • Sapori di Sicilia decisamente buonissimo, a parte l’inconveniente di aver ordinato riso nero per veder arrivare riso al nero di seppia mentre mi aspettavo del riso venere, incidente rimediatissimo con un dopocena offertoci nella lounge bar attiguo al ristorante.

Pasticcerie e gelaterie più buone

La nostra pasticceria di fiducia a San Vito era in via Peralta, la mattina per il delizioso cornetto ripieno di crema al pistacchio o al cioccolato di modica, la sera per cannoli e semifreddi… indimenticabile! Il gelato migliore è indubbiamente lo Stecco-Gelato, un gelato allo stecco disponibile sia alle creme che alla frutta fatto con ingredienti di prima scelta e si sente!

Escursioni vicino a San Vito Lo Capo in famiglia

Se non volte lasciare la Sicilia senza aver visto almeno un sito archeologico greco potreste “accontentarvi” di Segesta, i resti della città e il teatro greco in cima alla collina sono molto suggestivi da vedere, così come il tempio incompiuto.

A 15 km da San Vito Lo Capo, Erice, meravigliosa cittadina medievale assolutamente da non perdere, un gioiellino. La salita in macchina è molto panoramica, se preferite c’è la funivia da Trapani che in un’ora vi porta al paese. In cima si trova la Pasticceria Maria Grammatico, una delle migliori di tutta la Sicilia.

A 20km Trapani, molto carino il suo centro storico, decisamente barocco, da passeggiare al chiaro di luna.. La Riserva dello Zingaro raggiungibile con 10 min di macchina e un sentiero di mezz’ora accessibile anche per i bambini, oppure via mare con le numerose escursioni organizzate che partono ogni giorno per i faraglioni di Scopello o per la meravigliosa Favignana.

Insomma ce n’è per tutti i gusti! Quindi informatevi e partite, perché questo piccolo angolo di paradiso in Sicilia, merita davvero! Solo una nota: non andate a San Vito ad agosto!

Altre cose da vedere a San Vito Lo Capo

Una vacanza in Sicilia coi bambini non è fatta solo di mare anche perché c’è molto da vedere vicino a San Vito Lo Capo. Sparsi per il blog trovate altri racconti e consigli, qui sotto vi inserisco alcune mete e se seguite i link potete leggere gli articoli completi:

  • Vedere Palermo: una città che è unica e imperdibile in un viaggio in Sicilia
  • Visitare Trapani: con le saline e la piccola cittadina di Erice
  • Andare a Marsala: per assaggiare il suo vino e perdersi tra le vie dove sbarcò Garibaldi

Se invece state pensando a un viaggio on the road qui trovate il nostro itinerario in Sicilia completo con tutte le tappe e qualche consiglio a prova di bambini.

*Il guest post di oggi è dedicato a chi sta pensando a un viaggio in Sicilia ed è scritto da Federica che ci parla di San Vito lo Capo con i bambini, meta perfetta per una vacanza in Sicilia in famiglia.

8 commenti su “San Vito Lo Capo con bambini, un angolo di paradiso in Sicilia”

  1. Ho fatto all’incirca lo stesso giro qualche anno fa insieme ad un amico palermitano che ci ha ospitato nella sua casa di Castellammare del Golfo. Imperdibile a Trapani anche il giro delle saline! un’altra volta sono stata a Catania e giro delle Isole Eolie. Ma la Sicilia è una miniera e prima o poi voglio tornarci pure io 🙂

Lascia un commento