A casa di Peppa Pig - Il Mondo di Peppa Pig

La casa di Peppa Pig a Leolandia con bambini

Sul fatto che ci saremmo divertiti avrei potuto scommetterci fin dalla sera prima quando alla mia domanda “Patato domani vuoi andare alla casa di Peppa Pig a Leolandia?” la reazione era stata entusiasta. In realtà fin troppo entusiasta visto che dall’annuncio fino al momento di entrare a Leolandia il Patato non ci ha più lasciato un attimo di tregua…

Fosse stato per lui infatti alla casa di Peppa Pig ci saremmo dovuti andare subito, quella sera stessa, altro che aspettare fino al mattino dopo la colazione! Ok, a nemmeno tre anni la sua reazione all’idea di vedere dal vivo Peppa Pig, la maialina rosa che come dice una mia amica “ha la forma di un phon” ma che fa impazzire quasi tutti i bambini ci sta. Leggerezza mia di madre che non avevo considerato questo piccolo dettaglio! 😉

In ogni caso Leolandia – il parco divertimenti per bambini a Capriate dove si trova la casa di Peppa Pig – non è per fortuna lontano da dove abitiamo, quindi, superata quasi indenne la notte, al mattino seguente di buon’ora eravamo già pronti davanti ai cancelli per andare a incontrare Peppa.

  1. La nostra esperienza a Leolandia con Peppa Pig
  2. La casa di Peppa Pig di Leolandia: opinioni
  3. Informazioni per visitare la Casa di Peppa Pig
  4. Da sapere per andare a Leolandia con i bambini
  5. Dove dormire vicino a Leolandia
[cml_media_alt id='5689']A casa di Peppa Pig - Peppa in persona[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – Peppa in persona

La nostra esperienza a Leolandia per vedere la Casa di Peppa Pig

A dire il vero al Parco di Peppa Pig ci eravamo già stati qualche mese prima in occasione della festa di Halloween a Leolandia ma questa volta il Patato pareva ancora più consapevole e desideroso di incontrare la sua beniamina, tanto che all’ingresso con fare da “bimbo grande” ha voluto la mappa del parco e si è messo a “leggerla” per guidarci alla Casa di Peppa. Non so se non si fidasse di noi oppure se stesse semplicemente imitando i comportamenti che vedere fare a noi adulti ma io nel vederlo tutto compito con la cartina di Leolandia in mano ho trattenuto a stento una risata e l’ho immortalato in una foto ricordo (madre degenere, lo so!).

Dall’ingresso della Minitalia – come io mi ostino a chiamare ancora questo parco divertimenti – la strada per raggiungere la casa di Peppa è in realtà breve ma a me fa sempre un certo effetto varcare la soglia e vedere il laghetto circondato dalle bellezze italiche.  Io infatti venivo qui da bambina con la mia famiglia, quando il Parco era ben diverso dall’attuale Leolandia e i miei miti erano sfigatissime signorine dai nomi dolci e dalle vite tragiche, come Candy Candy e Georgie.

Oggi i tempi sono parecchio cambiati, la maialina rosa con le galosce ha preso il posto delle mie eroine sfigate e Minitalia si è trasformata in uno dei parchi divertimenti per bambini piccoli più bello d’Italia, tra giostre adatte ai piccolissimi e attrazioni su cui domina lei, Peppa Pig.

[cml_media_alt id='5700']A casa di Peppa Pig - Le attrazioni di Leolandia dedicate a Peppa[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – Le attrazioni di Leolandia dedicate a Peppa

La casa di Peppa Pig: la nostra opinione

Della casa di Peppa Pig avevo letto un po’ in giro ma non sapevo bene cosa aspettarmi. Ovviamente – posso dirlo ovviamente? – al mio nanetto Peppa-dipendente la casa è piaciuta moltissimo, a partire dal bagno con perfino le ciabatte di Papà Pig fino alla sua macchina rossa parcheggiata all’esterno sulla sommità di una piccola collina su cui si può salire davvero.

E che gioia poter rispondere alla domanda “Posso salire mamma?” con un “Sì, certo!” liberatorio e anti capricci.

Dicevo che al Patato la casa è piaciuta un sacco, tanto che ci ha costretti a tornarci tre volte e alla fine anche il personale lo conosceva per nome e lo salutava! Però vi assicuro che ho visto genitori entusiasti che spiavano dal buco della serratura della “camera di mamma e papà Pig” o che esclamavano sorpresi “Ma c’è anche il computer di mamma Pig!“. Cosa che per altro ho pensato anche io! 😉

Insomma, la casa di Peppa Pig a Leolandia non ha deluso neanche noi genitori, gli interni sono davvero molto curati e fedeli al cartone animato e noi ci siamo divertiti al parco, trascorrendovi tutta la giornata tra una visita ai “cugini di Peppa Pig” (i maiali veri N.d.R.) e un giro sulle giostre.

Come sempre qui sotto vi lascio alcune informazioni pratiche per organizzare la visita al Parco di Leolandia e nel caso ci andiate… fatemi sapere! Noi abitiamo davvero vicini e magari ci si vede lì! 🙂

[cml_media_alt id='5698']A casa di Peppa Pig - La macchina di Papà Pig[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – La macchina di Papà Pig
[cml_media_alt id='5699']A casa di Peppa Pig - La postazione di lavoro di Mamma Pig[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – La postazione di lavoro di Mamma Pig
[cml_media_alt id='5696']A casa di Peppa Pig - In cuina con Peppa[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – In cucina con Peppa

Informazioni pratiche per visitare la casa di Peppa Pig a Leolandia

Com’è fatta la casa di Peppa Pig di Leolandia

La casa di Peppa Pig di Leolandia è una casa vera, gialla, esattamente come quella del cartone animato. Dentro sono stati riprodotti su due piani gli ambienti principali (il salotto, la cucina, il bagno, la camera dei maialini e lo studio di Mamma Pig). Da giugno apriranno tre nuove aree che non erano ancora finite quando ci siamo stati noi: il Castello Ventoso con lo scivolo, le pozzanghere di fango dove saltare davvero e il parco giochi.

[cml_media_alt id='5690']A casa di Peppa Pig - Si sta facendo tardi[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – Si sta facendo tardi

Chi si incontra nella casa: Peppa Pig e George

Nella casa di Peppa Pig si può incontrare la mitiga Peppa e abbracciarla (ovviamente con la foto di rito!), George invece lo trovate poco più lontano, nel Cantiere del Signor Toro, un’altra piccola area dedicata alla serie tv della maialina britannica.

[cml_media_alt id='5702']A casa di Peppa Pig - L'abbraccio con George[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – L’abbraccio con George

Cosa si può vedere (e fare) nella casa di Peppa Pig

Innanzitutto nella casa si possono fare le foto! 🙂 Questo pare banale ma non lo è! Poi si può salire sulla macchina di Papà Pig, giocare con il trenino di George, sedersi a tavola, toccare tutto o quasi (non si tocca il dinosauro e gli altri giochi dei due maialini), usare il computer di Mamma Pig, aprire armadietti e frigorifero… Insomma, c’è da divertirsi dai!

[cml_media_alt id='5697']A casa di Peppa Pig - La cameretta di Peppa e George[/cml_media_alt]
A casa di Peppa Pig – La cameretta di Peppa e George

Informazioni per visitare il parco divertimenti di Leolandia Minitalia

Il Parco divertimenti di Leolandia è in realtà ben più grande dell’area dedicata a Peppa Pig, con tante giostre (moltissime dedicate ai bimbi piccoli), gli animali (veri), il rettilario, l’acquario, un’area spettacoli, il trenino, le barche e ovviamente la Minitalia con le riproduzioni in scala delle più belle attrazioni italiane, quindi mettete in conto di trascorrervi una giornata intera. Qualche tempo fa in questo post avevo riepilogato un po’ di informazioni su cosa fare al parco di Leolandia con le attrazioni e alcuni consigli per risparmiare un po’.

Dove dormire vicino a Leolandia: hotel per bambini

Leolandia si trova vicina al casello autostradale quindi in zona troverete molti hotel business dove dormire una o due notti se volete trascorre un weekend a visitare il Parco. Un hotel vicino a Leolandia per bambini che vi consiglio è a Palazzago: si chiama Tata-O Spa&Resort ed è una struttura family che ha anche piscine e la spa. Oltre a essere molto attenta alle famiglie, la spa di Tata-O è accessibile ai bambini poichè le temperature vengono abbassate per far entrare anche i piccoli in sauna e nelle zone relax. Trovate la nostra esperienza a nel blog seguendo il link poco sopra mentre per le tariffe e le disponibilità di Tata-O Spa&Resort vi consiglio di verificare su Booking.

Le nostre informazioni per visitare la Casa di Peppa Pig con bambini finiscono qui, se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e seguiteci sulla Pagina Facebook di Patatofriendly!

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer