Costa Azzurra - Cassis

Una vacanza in Costa Azzurra

La Costa Azzurra è forse la meta turistica francese per eccellenza per noi italiani. Dopo Parigi ovviamente! Ma solo dopo aver trascorso qualche giorno in zona durante un lungo on the road nella Francia meridionale ho capito  anche perché. Tanto da organizzare di tornarci nuovamente per visitare Nizza e dintorni in inverno, una stagione che regala colori e paesaggi splendidi anche senza la classica “vita da spiaggia”.

Ma andiamo con ordine perché una vacanza in Costa Azzurra è, proprio come dice il suo nome, un’inno al colore del suo mare, che da queste parti è incredibilmente turchese, come sinceramente non mi aspettavo di trovare. E qui la vita da spiaggia è una cosa seria, tanto che anche noi ne siamo stati irresistibilmente attratti, finendo per trascorrere languide ore tra sabbia e salsedine, nonostante il nostro programma di viaggio fosse molto fitto.

[cml_media_alt id='8680']Costa Azzurra - San Juan Les Pins[/cml_media_alt]
Costa Azzurra – San Juan Les Pins
[cml_media_alt id='8683']Costa Azzurra - Sanary sur Mer[/cml_media_alt]
Costa Azzurra – Sanary sur Mer

Cosa vedere in Costa Azzurra: mare ma non solo

Già perché una vacanza in Costa Azzurra potrebbe essere solo “di mare” ma sarebbe un peccato. Questa zona della Francia meridionale nasconde infatti, dietro al mare scintillante, vivaci città borghi suggestivi, vigneti curati e musei tutti da visitare. Il problema se mai è abbandonare la vita da spiaggia e avventurarsi alla ricerca “del resto”.

Una volta affrontata questa fatica però “il resto” ripaga dello sforzo!

C’è Le Suquet di Cannes, la città vecchia, coi suoi vicoli stretti e la sua splendida vista dalla cima della collina, e il minuscolo borgo di Sanary sur Mer, col suo porto che sembra solo aspettare di essere immortalato in mille fotografie. E Antibes, un borgo fatto di pietra e sole, che nasconde al suo interno il tesoro più bello, il Musée Picasso, a picco sul mare.

Per non parlare del fascino di Saint Tropez…  E Villefranche-Sur-Mer, così suggestiva e piena di arte, la piccola Beaulieu-sur-mer con i suoi palazzi Belle Epoque e Saint-Jean-Cap-Ferrat con il suo gioiello, Ville Rothschild.

E poi c’è lei, la principessa della Costa Azzurra, Nizza. Nizza con la Baia degli Angeli scintillante nel sole di mezza estate e le case colorate del porto. Nizza e i suoi musei, le gelaterie, i negozi del centro e i ristorantini affollati.
Nizza con le sue ferite e la sua voglia di sorridere. Una città che ancora piange i suoi angeli caduti in una notte d’estate, ma guarda fiduciosa al futuro, insieme ai tanti turisti che piangono con lei quando percorrono a piedi la Promenade des Angles.

La Costa Azzurra è una sorpresa dopo l’altra, un gioiello incastonato tra la montagna e il mare. Così elegante e allo stesso tempo così sbarazzina, con il mare sempre lì, ad accompagnare il viaggio, tanto che ogni momento è buono per un tuffo.

Insomma, la Costa Azzurra è una delle mete francesi più amate degli italiani e questo già lo sapevo. Ma adesso capisco anche il perché!

[cml_media_alt id='8674']Costa Azzurra - Il mare trasparente di Cannes[/cml_media_alt]
Costa Azzurra – Il mare trasparente di Cannes

Informazioni utili per una vacanza in Costa Azzurra

Dove dormire in Costa Azzurra

Noi siamo stati in Costa Azzurra col bambino due volte: la prima volta ci siamo rimasti una settimana e abbiamo fatto due tappe, a San Juan le Pins (vicino a Antibes) e a Cannes, muovendoci poi nei dintorni. In entrambi i casi, anche per risparmiare un po’, abbiamo scelto di essere indipendenti, affittando una casa. A Cannes abbiamo dormito in un residence, il Residence le Massena, che si è rivelato molto confortevole e, insospettabilmente, anche low-cost nonostante il periodo di alta stagione mentre a per la seconda tappa ci siamo coccolati un po’ e abbiamo affittato una casa sul mare a Antibes.

La seconda volta invece le nostre tappe sono state Villefranche-sur-Mer e Nizza per visitare l’altra parte della costa con Beaulieu-sur-Mer e Saint-Jean-Cap-Ferrrat. Qui abbiamo dormito in due hotel, il primo era il Welcome Hotel a Villefranche proprio sul porto con una vista splendida, il secondo invece era il Nice Riviera in centro a Nizza, molto comodo per visitare la città, vicino alla stazione e con una spa gratuita accessibile anche ai bambini.  Se seguite i link trovate tutte le informazioni e dettagli su dove dormire.

E’ cara una vacanza in Costa Azzurra?

La Costa Azzurra è molto meno cara di quanto ce l’aspettavamo noi. Di fatto se non si scelgono ristoranti esclusivi o bar super chic si può godersi la vacanza anche mangiando fuori senza spendere follie. Molti bar sulla spiaggia infatti hanno costi abbordabili e in alcuni casi ci sono, anche in centro a Cannes o a Nizza, locali take-away che permettono di non svenarsi! 😉 Noi poi spesso abbiamo cucinato e la spesa nei supermercati si fa più o meno con gli stessi costi del nord Italia (frutta a parte).

Inoltre le spiagge sono per la maggior parte libere, anche in località molto famose come San Juan Les Pins e Cannes, e in più spesso ci sono anche bagni e docce utilizzabili gratuitamente. Le autostrade sono care, anche se molto ben gestite, per ovviare ai costi però basta utilizzare le strade secondarie: ci metterete un po’ di più ma magari avrete modo di scattare anche delle belle fotografie! La benzina invece costa leggermente meno che in Italia.

Infine un buon modo per visitare la Costa Azzurra risparmiando un po’ è acquistare il French Riviera pass. Si può scegliere la validità (24/48 o 72 ore) e il pass permette ingressi gratuiti o riduzioni a molte delle attrazioni della regione.

Ristoranti tipici per mangiare in Costa Azzurra

Se amate mangiare bene e volete concedervi qualche cena particolare condivido un paio di ristoranti dove abbiamo provato specialità tipiche della zona. A Nizza vi segnalo il Ristorante Acchiardo che si trova nella Città Vecchia ed è certificato per le specialità nizzarde, a Villefranche-sur-Mer invece il Ristorante Belle Etoile che si trova proprio vicino al porto, qui la particolarità è che il menù cambia sempre a seconda di cosa il pescatore riesce a portare allo chef. Una meraviglia!

Una vacanza in Costa Azzurra: cosa vedere

Cosa vedere in Costa Azzurra coi bambini: Nizza e dintorni

La Costa Azzurra offre molto anche per i bimbi, in particolare nei dintorni di Nizza. Un buon modo per vedere Nizza coi bambini può essere fare il tour col trenino turistico che parte da Place Massena. Una volta in cima alla collina dominata dal castello ci si può fermare a giocare al bel parco giochi ombreggiato.
Un altro bel parco giochi si trova nel Paillon della Promenade des Angles. Altre cose da fare a Nizza coi bambini sono il Parco Phoneix e il Musee du Sport, entrambi sono fuori città e raggiungibili in auto.

Nonostante non siano mete “family” a nostro figlio sono piaciuti molto anche il Museo di Picasso ad Antibes e Villa Rothschild a Saint-Jean-Cap-Ferrat mente gli amanti dei castelli non sapranno resistere al Fort Carré nella penisola di Saint-Roch. Da San Juan Les Pins e da Cannes partono poi moltissime imbarcazioni per gite giornaliere alle isole Lérins e all’Ile Sainte Marguerite.

[cml_media_alt id='8673']Costa Azzurra - Vista su Cannes[/cml_media_alt]
Vista su Cannes
[cml_media_alt id='8681']Costa Azzurra - Cassis - San Juan Les Pins[/cml_media_alt]
Costa Azzurra – Cassis – San Juan Les Pins

Le spiagge della Costa Azzurra coi bambini

Tra le spiagge della Costa Azzurra dove andare coi bambini vi segnaliamo quelle di San Juan Les Pins, di sabbia chiara e con l’acqua cristallina dolcemente digradante. San Juan le Pins è considerata una locali molto “vip” ma, nonostante le spiagge siano quasi tutte attrezzate, ci sono spiagge libere anche se non molto grandi.

Ad Antibes le spiagge sono enormi con parcheggio molto comodo proprio accanto, ma di sassi. Di ciottoli sono anche le spiagge a Villeneuve Loubet, a Cagne sur Mer e a Saint Laurent du Var.

A Nizza la lunga spiaggia di sassi bianchi costeggia tutta la città, mentre a Cannes le spiagge sono di sabbia e, nella zona di Pointe Croisette, ci sono anche spiagge libere con acqua trasparente. E una spiaggia di sassolini abbastanza grande si trova anche a Villefranche-sur-mer proprio poco lontano dal Porto.

[cml_media_alt id='8675']Costa Azzurra - Cassis - La Route des Cretes[/cml_media_alt]
Cassis – La Route des Cretes

Andare in Costa Azzurra in inverno: Il Carnevale di Nizza e la fioritura delle mimose

So bene che nell’immaginario comune una vacanza in Costa Azzurra è in estate ma credetemi se vi dico che questa zona della Francia può essere anche una bella meta per un viaggio invernale coi bambini. In particolare il periodo del Carnevale regala moltissime manifestazioni che i piccoli adoreranno come il Carnevale di Nizza e il Combat Naval Fleuri di Villefranche-sur-mer. La temperatura poi è mite, almeno rispetto agli standard di chi come noi vive nel nord Italia, ed è il periodo della fioritura della mimosa.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer