Val Pusteria con il cane: mini guida a una vacanza a 4 zampe in Alto Adige

Perché una mini-guida per una vacanza in Val Pusteria con il cane? Perché tra tutte le valli dell’Alto Adige questa è quella che più ci è rimasta nel cuore, dove siamo tornati più volte insieme ai nostri cuccioli, pelosi e non, e soprattutto quella che non ci stanchiamo di scoprire.

Uno di quei ritorni belli, che non vedi l’ora di fare. Avete presente? Le ragioni che muovono la nostra passione per la Pustertal sono tante: panorami, cibo, trekking, attrazioni per famiglie… Ma da quando abbiamo scoperto che anche una vacanza in Val Pusteria insieme al cane regala bellissime esperienze la nostra passione per la zona è cresciuta ancora di più!

Quindi se state cercando una meta per l’estate in montagna a quattro zampe continuate a leggere, vi spiego perché! 🙂

Trekking in Val Pusteria con i cane

Vacanza in Val Pusteria con il cane: guida con consigli utili per partire

Sulla bellezza di questi luoghi credo che nessuno abbia dubbi. Idem sulla cucina altoatesina che sforna specialità golose e prodotti genuini. Inoltre la Val Pusteria con i bambini è una meraviglia continua, con parchi gioco in quota, sentieri per famiglie e rifugi kids friendly. Se però ci andate insieme a un amico a quattro zampe la zona vi stupirà ancora di più, per l’accoglienza riservata agli animali e ai loro padroni.

Se a questo punto non vedete l’ora di partire ecco le cose utili da sapere così da organizzarsi al meglio:

  1. Hotel in Val Pusteria cani ammessi
  2. Consigli per andare in Val Pusteria con i cani
  3. Trekking e passeggiate a sei zampe non troppo affollate
  4. Laghi balneabili per i cani
  5. Trasporti

Per ciascuno di questi temi trovate una sezione con gli approfondimenti e i consigli, vi basterà cliccarci sopra per leggere tutto. Buona lettura e buona vacanza in Val Pusteria con il cane!

GUIDE PER GLI AMANTI DEL TREKKING: ovviamente presso gli uffici del turismo potrete reperire tutte le informazioni utili per fare passeggiate ma noi abbiamo una guida acquistata qualche anno fa che è pensata per le famiglie (è questa, utile anche per i trekking con i cani perché molte esigenze sono simili, però non è dedicata solo alle escursioni in Val Pusteria). Abbiamo invece scoperto che c’è una guida specifica sulla valle recentissima (questa qui) ma non l’abbiamo ancora testata. Provate a dare uno sguardo seguendo i link!

Vacanza in Val Pusteria con il cane Berger Alm – Anterselva di Mezzo

Hotel in Val Pusteria dove i cani sono ammessi

La buona notizia è che sono molti gli hotel pet-friendly in Val Pusteria. Di seguito trovate quelli dove siamo stati noi con qualche breve info e i link per vedere tariffe e disponibilità:

  • Camping Olympia a Villabassa: oltre alle piazzole del campeggio ci sono chalet in legno e appartamenti. Il camping è situato proprio accanto a un torrente con una bella passeggiata da fare insieme ai cani che porta fino a Dobbiaco;
  • Hotel Garberhof a Rasun di Sotto: in una location splendida, tra i prati e all’imbocco dei sentieri, accoglie i cani che però non possono entrare in sala pranzo. Si tratta anche di una struttura molto amata dalle famiglie con tanti servizi per i bambini;
  • Family Resort Rainer a Sexten: anche in questo caso posizione meravigliosa, tra i prati, e hotel molto amato dalle famiglie (hanno anche il residence proprio lì accanto);
  • Maso Ahner Bergof a Rodengo: in posizione isolata, tra pini e pascoli, con vista super. I cani sono accettati nelle camere e anche nelle sale comuni, i prodotti serviti in tavola sono quelli dell’azienda agricola;

Cose da sapere per i trekking in Val Pusteria con i cani

Una delle ragioni per cui amiamo questa valle dell’Alto Adige sono i trekking. Se siete con il cane ci sono alcune cose da tenere presente:

  • Affollamento in alta stagione: i percorsi più famosi e battuti sono anche quelli più affollati. Per capirci il giro delle Tre Cime di Lavaredo con il cane si può fare ma aspettatevi, soprattutto in alta stagione, tanta (ma tanta!) gente. Valutate quindi in base alla tolleranza del vostro animale la scelta del trekking adatto;
  • Rifugi e malghe dog friendly: praticamente tutte le malghe e i rifugi dove siamo stati accettano il cane. Ovviamente l’educazione dei proprietari sta nel portarsi un panno per asciugare il cane se si è appena tuffato nel ruscello!;
  • Cabinovie: alcuni sentieri sono in quota e si raggiungono con gli impianti, valutate sempre se il vostro cane può averne paura;
  • Strade: per arrivare ad alcune delle località più famose ci sono strade che chiudono dopo una certa ora (di solito 8.45/9.00). Se arrivate più tardi avete due alternative: farla a piedi o prendere le navette (ricordatevi quindi la museruola!);
  • Animali: troverete le mucche libere nei pascoli, fate molta attenzione che i vostri pelosi non vadano a spaventare gli animali. Prestate poi attenzione ai fili elettrificati delle recinzioni che (per esperienza) se urtate dal cane con il naso provocano dolore!
  • Dog-toilet: lungo i percorsi più frequentati, come ad esempio il lago di Braies, non mancano i cestini con appositi sacchetti per la raccolta delle deiezioni (da usare!).

Fatte queste precisazioni qui sotto trovate alcune passeggiate da fare con il cane in Val Pusteria.

Lago di Anterselva con il cane in Val Pusteria

Passeggiate da fare in Val Pusteria con il cane

Ecco alcuni itinerari per trekking da fare con il cane in Val Pusteria per ammirare luoghi meravigliosi ma non troppo affollati:

Passo Stalle

La salita al Passo Stalle dal lago di Anterselva è un bel trekking da fare con i cani in Val Pusteria. C’è acqua a disposizione e volendo è possibile fare un percorso ad anello (salita dal sentiero nr. 7 e discesa dal nr. 11 che costeggia la strada).

La durata dell’anello che permette di vedere il panorama sui due laghi è di circa 5 ore totali e non è particolarmente impegnativo, si attraversano alcuni ruscelli e ci sono animali al pascolo.

Rifugio Biella

L’anello che sale al Rifugio Biella dal lago di Braies è sicuramente spettacolare e poco frequentato, a differenza della passeggiata lungo la sponda del bacino lacustre che invece è piena di turisti.

La durata è di circa 6 ore in totale ma ci sono tratti  impegnativi con roccette e ghiaione. Da fare con cani (e bambini) allenati!

Alpe Rodengo – Luson

Dal parcheggio di Zumis il sentiero che porta all’Alpe di Rodengo – Luson è una forestale facile. Una volta arrivati all’Alpe si può continuare salendo fino al punto più elevato dell’Altopiano, dove si trova la Croce nonché una vista meravigliosa.

Non è complicato e la durata è di circa 1 h e mezza, da sommare all’ora necessaria ad arrivare fino all’Alpe. Ci sono però molti animali al pascolo.

Rifugio Tre Scarperi

La salita al Rifugio Tre Scarperi percorrendo il sentiero che passa nel bosco (non sulla strada dove passa la navetta!) è ombreggiato e ricco di acqua. La durata è un’ora e mezza ed è facile, in cima proprio davanti al rifugio c’è un ampio prato dove volendo si può riposare. Una meraviglia!

Lago di Issengo

Dal parcheggio del lago di Issengo (lago di Issinger) parte un bel sentiero che permette di inoltrarsi nel bosco oppure, con un giro ad anello, di ritornare passando dal paese di Falzes. C’è ombra e anche un piccolo torrente. I percorsi sono pianeggianti e facili.

Passeggiate con il cane in Val Pusteria

Laghi balneabili per i cani in Val Pusteria

Oltre a torrenti e torrentelli ecco alcuni dei bellissimi laghi della Val Pusteria dove i cani possono fare il bagno:

  • Lago di Braies: i cani possono tuffarsi in acqua ma devono essere tenuti al guinzaglio. Il percorso sulla sponda sinistra del lago è particolarmente stretto (evitate se i vostri amici a quattro zampe non amano gli incroci ravvicinati  con persone e cani);
  • Lago di Anterselva: anche qui i cani possono fare il bagno, sempre al guinzaglio. La sponda più affollata è quella di destra con passerelle di legno;
  • Lago di Dobbiaco: bella la passeggiata anche con i bambini per i pannelli didattici. C’è la possibilità di tuffi per i cani, ci si può arrivare dal paese;
  • Lago di Landro: piacevole la passeggiata, meno affollata di Braies e con possibilità di ammirare le Tre Cime. Non abbiamo visto divieti per i cani.

Per altre informazioni sui laghi dove i cani possono fare il bagno in Trentino Alto Adige potete leggere il post dedicato seguendo il link.

Vista Garbenhof Dolomit Family Hotel uno degli hotel pet friendly della Val Pusteria

Come muoversi con il cane in Val Pusteria

Se state organizzando una vacanza in Val Pusteria con i cani ecco infine alcune dritte per spostarsi.

Muoversi in Val Pusteria in auto

Come detto molte strade per arrivare ai rifugi o alle località da cui poi partono alcuni spettacolari sentieri vengono chiuse dopo una certa ora (o ad esaurimento dei parcheggi). Dopo quell’orario è possibile utilizzare le navette ma se preferite muoversi con la vostra auto cercate sempre di arrivare prima delle 8.45/9.00.

Autobus in Val Pusteria per i cani

Il sistema dei trasporti in valle è ben organizzato. Praticamente tutte le località più famose sono raggiungibili con gli autobus, cosa che evita il problema dei parcheggi, che si esauriscono in fretta e/o sono a pagamento. I cani sono i benvenuti sui mezzi pubblici in Val Pusteria ma con museruola.

Cabinovie in Val Pusteria con i cani

Il modo più facile per raggiungere alcune località è utilizzare gli impianti di risalita. Di norma gli ospiti delle strutture convenzionate ricevono le tesser che permettono l’utilizzo degli impianti gratuitamente durante la durata del soggiorno. Normalmente però per i cani è necessario pagare un biglietto.

Per salire in cabinovia il cane deve avere la museruola a meno che non si salga da soli (cosa però difficile in altissima stagione!).

Transfer e navette

In Val Pusteria è attivo un sistema di navette/transfer molto efficiente che porta gli ospiti direttamente presso le strutture alberghiere. Per utilizzarlo è necessario fare la prenotazione in anticipo ed è possibile scegliere la navetta individuale oppure collettiva.

Se avete intenzione di fare una vacanza con il cane in Val Pusteria senza auto vi lascio il sito di Sud Tirol Transfer così da controllare orari e percorsi! Cliccate sul link.

La nostra mini guida per andare in Val Pusteria insieme ai cani (e vivere una meravigliosa esperienza!) termina qui. Se vi è piaciuto l’articolo condividetelo e, ovviamente, seguiteci sui social. Siamo live – di solito con il cane al seguito – su FacebookInstagram e YouTube.

Lascia un commento