Cose da fare a Valencia in un weekend

Un weekend a Valencia è una certezza: non è troppo lontana dall’Italia, è semplice da visitare, si raggiunge con le compagnie low-cost, il cibo è “easy“, non è troppo cara ed è una bellissima città. Tra l’altro è una meta davvero “da tutte le stagioni” visto che in genernale è poco piovosa, l’inverno è mite mentre l’estate e la primavera sono perfette per chi ama la vita da spiaggia.

Non bastassero però queste come ragioni per partire aggiungo che ci sono davvero tante cose da fare a Valencia per chi ama l’arte e i musei: la Città delle Arti e delle Scienze, il Bioparco, i Giardini del Turia, il Convento del Carmen, la Cattedrale… Insomma, tutto – e tanto! – talmente tanto che si rischia di perdersi soprattutto se si ha poco tempo.

Quindi da che parte cominciare per visitare Valencia in tre giorni?

Valencia in 3 giorni foto Plaza Redonda

Cose da fare a Valencia in 3 giorni

Qui di seguito trovate una lista di cose da fare ma anche da provare, tra esperienze tipiche, musei, attrazioni e specialità. Per godervi al massimo il weekend in città!

  1. Città delle Arti e delle Scienze
  2. Giardini del Turia
  3. Porto e spiagge di Valencia
  4. Barrio del Carmen
  5. Tapas Tour
  6. Centro Storico di Valencia
  7. Mercado Central
  8. Lonja de la Seda
  9. Horchata e specialità tipiche di Valencia
  10. Cattedrale di Valencia

Le trovate tutte di seguito: dove possibile, vi ho segnalato anche eventuali tour interessanti per conoscere meglio la città o approfondimenti con link ad articoli più dettagliati.

CONSIGLIO PRE-PARTENZA: una guida di Valencia pensata per un weekend in città è questa guida di Giunti Editore comoda e con tanti spunti.

Città delle Scienze di Calatrava

La Città delle Arti e delle Scienze

L’attrazione principale di Valencia è l’opera di Calatrava che ospita tre fantastici musei: il Museo delle Scienze, l’Oceanographic e l’Hemisferic. Se siete interessati a vederli tutti o anche solo due dei tre acquistate il biglietto combinato (si risparmia). Se poi avete poco tempo fate l’acquisto on line così da evitare le cose.

Trovate tutti i dettagli sul sito ufficiale della Città delle Arti e delle Scienze. Fate attenzione però perché la visita completa vi richiederà almeno una giornata. Se avete poco tempo potreste semplicemente andare al complesso al tramondo, uno dei momenti migliori per ammirare questa meraviglia architettonica.

Giardini del Turia con Gulliver

I Giardini del Turia

L’attrazione di questi meravigliosi giardini è senza dubbio il Gulliver, un’enorme statua su cui i bambini si arrampicano come folletti. Ma la ragione per inserire questa tappa tra le cose da fare a Valencia è che qui potrete noleggiare un risciò, fare un pic-nic, camminare, fare un giro in bici… Il tutto circondati dalla natura e da piante di agrumi!

il mare di Valencia e la spiaggia

Il Porto di Valencia, il mare e la spiaggia

Il mare di Valencia attrae ogni anno moltissimi viaggiatori. Le spiagge più conosciute della città sono la spiaggia Las Arenas, la spiaggia La Malvarrosa, la spiaggia La Patacona. Ma bellissime e selvagge, soprattutto se ci andate fuori stagione, sono quella dell’Albufera situate all’interno del Parco Naturale.

Tra le più famose spiagge dell’Albufera ci sono la spiaggia El Saler, la spiaggia Pinedo, la spiaggia La Devesa e la spiaggia La Garrofera. Praticamente tutte le spiagge di Valencia si raggiungono comodamente con i mezzi pubblici.

Il Porto di Valencia è il più grande del Mediterraneo: è spettacolare da visitare e da qui partono belle escursioni in barca. Se volete conoscerlo in modo diverso potete prendere parte a una delle crociere, vi segnalo questa in catamarano che prevede anche una degustazione di specialità tipiche (seguite il link per saperne di più).

Murales di Valencia nel Barrio del Carmen

I murales del Barrio del Carmen

Se amate la street art tra le cose da fare a Valencia segnatevi una passeggiata a piedi tra i vicoli, i palazzi antichi del Barrio del Carmen. Lì vedrete alcuni murales da urlo! L’orario migliore per andarci è la mattina presto, quando le serrande sono ancora abbassate e magari approfittatene per fare colazione proprio in questo quartiere così suggestivo.

Preparate la macchina fotografica però perché fotografare i murales del Barrio del Carmen è davvero una delle cose da fare a Valencia! Di sera proprio questo quartiere è il centro della vita notturna.

Tapas a Valencia
Tapas a Valencia

Le tapas di Valencia

Le tapas sono una delle cose da fare durante un weekend a Valencia. Tra i tanti tapas bar noi siamo trovati molto bene al Las Cuevas, in Piazza Cisneros 2. Ma difficile sbagliare! Quindi preparatevi a un gustoso tapas tour! 😉

Se però volete un’esperienza like a local potete anche partecipare a uno dei tanti tour di tapas organizzati in città che permettono di saperne di più sulle specialità valenciane e anche di provare diversi ristoranti (se volete vedere i dettagli seguite il link).

Centro Storico di Valencia

Centro storico di Valencia

Il centro storico di Valencia è il distretto della Ciutat Vella. Si tratta di un susseguirsi di antichi palazzi, musei e piazze – come Plaza Redonda e Plaza de la Virgen.

Il Barrio del Carmen, la Cattedrale e il Mercato Central si trovano all’interno di questo distretto. Tra i musei da non perdere ci sono il Museo de Bellas Artese il Convento del Carmen.

Mercado Central di Valencia

Il Mercado Central

Il grande mercato di Valencia è il posto giusto dove fare acquisti o anche solo curiosare un po’. Noi adoriamo i mercati e cerchiamo di andarci sempre quando siamo in viaggio!

Termianta la visita fermatevi a assaggiare i churros con la cioccolata. Nel chiosco di fronte al Mercado Central li servono, buonissimi, accompagnati a una bella spremuta fresca.

Lonja de la Seda

La Lonja de la Seda

Stupitevi di fronte alla maestosità delle sale della Lonja de la Seda – l’antico Mercato della Seta – e alla bellezza del suo cortile. La domenica l’ingresso a questa attrazioni di Valencia è gratuito quindi se ci riuscite organizzatevi per visitarlo in questa giornata.

Horchata Valencia
Horchata di Valencia

L’horchata di Valencia

L’horchata è una bevanda rinfrescante tipica della città a base di cipero, ovvero un tubero, che vi consigliamo di assaggiare assolutamente durante il vostro weekend a Valencia. In Plaza Santa Catalina troverete molti bar dove provarla in abbinamento ai Fartons: questi sono dei dolcetti tipici da accompagnare all’horchata che sono uno spettacolo!

Se però avete poco tempo o semplicemente volete scoprire la città da un diverso punto di vista vi segnalo un tour guidato del centro storico che prevede anche la degustazione dell’horchata (trovate le informazioni seguendo il link).

Cattedrale della Vergine Maria Valencia

La Cattedrale di Valencia

La cattedrale di Valencia è dedicata all’Assunzione di Maria e custodisce bellissime opere di Goya. Il suo campanile è chiamato Micalet o Miguelete: vi si può salire e dalla cima si può godere una vista meravigliosa della città! Due curiosità interessanti da sapere – che vi faranno comprendere meglio la vostra visita – sono la leggenda secondo cui all’interno della chiesa è custodito il Santo Gral e quella legata alla statua della Vergine.

Potrebbe infatti capitare di vedere delle donne incinte girare attorno alla statua della Vergine: secondo la tradizione le future mamme per propiziare il parto fanno nove giri della cattedrale per ricordare i nove mesi di Gesù nel grembo fermandosi poi a pregare la Madonna.

Torres de Serrano

Consigli per un weekend a Valencia

Terminati consigli sulle attrazioni da vedere a Valencia in un weekend ecco di seguito qualche consiglio pratico per partire.

Dove dormire a Valencia

In città non mancano gli hotel ma noi da che siamo genitori spesso preferiamo scegliere gli appartamenti perché ci permettono maggiore flessibilità. Se anche voi amate questo genere di vacanza il nostro consiglio è di pernottare in centro città perché in questo modo sarete più comodo per spostarvi coi mezzi pubblici o a piedi.

Noi siamo stati Blue Moon Apartment molto comodo come posizione e ben gestito (informazioni nel link). In alternativa potete verificare direttamente sulla pagina di Visit Valencia dove troverete molte offerte di appartamenti in Valencia Centro.

Valencia coi bambini

Se state cercando qualche altro spunto per andare a Valencia coi bambini potete provare a leggere l’articolo dedicato con qualche consiglio pratico per visitare la città.

Gulliver di Valencia per bambini

La lista dei consigli per un weekend a Valencia termina qui. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 e seguiteci su Facebook, Instagram o YouTube ne saremo felici.

Lascia un commento