#nonpartosenza la valigia di una mamma viaggiatrice prima di essere mamma

La valigia di una mamma viaggiatrice: i miei #nonpartosenza

Più volte in questo blog ho parlato di cosa mettere in valigia per partire con i bambini. In rete però da un po’ gira una sorta di “giochino” per dire quelli che sono gli oggetti senza cui non si parte. E alla fine non ho resistito e anche io ho “riepilogato” in un post i #nonpartosenza ovvero i miei must per un viaggio. O meglio, cosa mettere in valigia assolutamente secondo me! 🙂

In realtà però mentre stilavo mentalmente la mia lista per scrivere questo post mi sono resa conto di una cosa: oggi da mamma la mia valigia è molto diversa da quella di prima.

E allora ho pensato di giocare un po’ per farvi vedere la differenza! Ecco qui…

La valigia di una viaggiatrice: senza figli o con figli cambia?

Ecco qui cosa mettevo assolutamente nella valigia prima di diventare mamma e cosa metto adesso:

  • Guida: un must. Senza non si parte. Con o senza bimbo questo non cambia. Sono però cambiate le quantità: prima ne leggevo (e me ne portavo) almeno un paio rigorosamente piene di post it e sottolineature.
    Oggi una. Cercando di sottrarla dalle manine curiose del Patato! 🙂
  • Sciarpa: chi mi conosce sa che ne ho quasi sempre una al collo. Oggi però c’è una ragione in più per non dimenticarla visto che è diventata l’oggetto transizionale del Patato ovvero la sua “copertina di Linus”!
  • Libri: Prima me ne portavo sempre almeno uno legato al paese che visitavo. Oggi non si parte senza la Mucca Milly o Gli Antichi Romani o… Altri amici fedeli della lettura della buona notte del nostro bimbo!
[cml_media_alt id='4434']#nonpartosenza la valigia di una mamma viaggiatrice[/cml_media_alt]
#nonpartosenza la valigia di una mamma viaggiatrice
  • Diario di viaggio: No, non c’è più. In parte perché col bimbo non avevo mai tempo di scriverlo e in parte perché l’ho sostituito con lo smartphone, più pratico per trasformare poi le emozioni e appunti in un post! Lo ammetto però… Un po’ mi manca…
  • Macchina Fotografica: Qui mi scende la lacrimuccia. Prima era reflex oggi è una compatta.
    La ragione? Semplice con un bimbo che vuol stare spesso in braccia finivo per tiragliela sulla testa (letteralmente) o farla volare per terra. Così ho ripiegato su una compatta. Con molto zoom… Lo confesso però: non è la stessa cosa!
  • Ciuccio: Eh già senza non si parte a meno di non voler rischiare il dramma visto che il Patato non dorme senza…
    Prima o poi però riusciremo a lasciarlo a casa… Spero presto! 😉
  • Crema: Prima non partivo mai senza una buona crema idratante. Niente di che è ma qualcosa che potesse andar bene per corpo e viso per coccolarmi almeno cinque minuti anche nei viaggi più zaino in spalla.
    Ora … Chi ha più tempi di mettersela?

Ecco questo è il mio #nonpartosenza ovvero le cose che non possono mancare nella valigia ma ditemi… Se siete mamme e amate viaggiare vi ci riconoscete? 😉 E cosa c’è nella vostra borsa da viaggio?

La valigia per partire con i bambini: consigli utili

Se invece siete in cerca di informazioni pratiche su cosa mettere nella valigia per partire coi bambini provo a lasciarvi qui i post più seri (e spero utili):

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

5 comments

  1. Anch’io ho rotto la testa alla mia pupa varie volte con la reflex, ma non dirlo a nessuno…

  2. Prima avevo sempre un libro, un diario con penna ed una sciarpa; adesso il libro è diventato una o più favole, il diario è un quaderno con matite colorate, che condivido con Poffolo e la sciarpa sono diventate due maglie! Abbiamo aggiunto una borsa di stoffa con mattoncini Lego: devo ammettere che mi ci diverto un sacco!!!

    1. In effetti anche io porto sempre qualche gioco, diverso a seconda delle preferenze del momento!:) Bella l’idea del quaderno condiviso!!!

Lascia un commento