Valigia per la settimana bianca in montagna: cosa indossare e non dimenticare

Avete finalmente deciso la meta per la vostra prima settimana bianca in inverno. Ma dopo aver fatto tutte le prenotazioni vi siete rese conto che non avete la minima idea di come preparare la valigia…

Ok, calma che la prima volta i dubbi ci stanno, eccome! Soprattutto perché i vestiti invernali ingombrano molto di più di quelli estivi e l’ideale sarebbe non partire con un tir pieno di abiti che non utilizzerete per nulla. Giusto? Quindi cosa bisogna mettere nella valigia per la settimana bianca?

  1. Consigli per la settimana bianca in hotel
  2. Organizzare la valigia per la settimana bianca in montagna
  3. Cosa indossare in montagna in inverno sulla neve
  4. Abbigliamento in montagna per chi non scia
  5. Beauty case per la montagna
  6. Dove fare acquisti per l’abbigliamento da montagna

Sciare a Ponte di Legno Tonale - SkiDays

Settimana bianca in hotel: cosa mettere in valigia oltre all’abbigliamento da sci

Poco più sotto trovate la mia check list per la valigia della settimana bianca ma prima di iniziare a riempire la valigia: andrete in hotel o in una casa in affitto?

Ve lo chiedo perché se sarete in un hotel – soprattutto nel periodo delle feste – state certi che a cena avrete modo di sfoggiare qualche vestito carino. Moltissime strutture infatti sono 4* o 5* e potreste stupirvi dell’eleganza degli ospiti! Quindi oltre alle tute da sci non dimenticate qualcosa di più “cittadino” e anche un costume da bagno visto che molti hotel in montagna hanno anche la spa dove rilassarsi terminata da giornata sulla neve.

Come fare la valigia per la settimana bianca in montagna

Se è vero poi che sulle piste da sci l’importante è avere addosso capi tecnici che vi facciano stare al caldo è vero anche che bastano poche accortezze per avere una valigia per la settimana bianca in montagna perfetta. Ecco le “mie” regole d’oro:

  • Pochi capi ma coordinati: se è vero che i vestiti invernali ingombrano è vero anche che vi basterà portare i capi giusti – e per “giusti” intendo che siano caldi e confortevoli – che si abbinano tra loro;
  • Vestitevi a cipolla: avere più strati vi permetterà da un lato di non sentire freddo sulla neve e dall’altro di “modulare” in caso di temperature elevate …. anche se non sciate! 😉
  • Niente tacchi: ma invece via libera agli scarponcini impermeabili e ai doposci o, se preferite qualcosa di più femminile per una passeggiata o in hotel, agli stivali tipo Ugg.
  • Viva l’intimo termico: t-shirt termiche, calzamaglie, canottiere in lana merinos e pantaloni da mettere sotto a quelli da sci sono l’ideale per non avere freddo e godervi la settimana bianca (io uso molto le canottiere in lana merinos che sono super calde!).

Terminate le regole ecco gli indispensabili da mettere nella valigia per la montagna in in inverno! 😉

Cosa portare per la settimana bianca sulla neve per sciare

  • Giacca a vento/giacca da sci: che sciate oppure no io ve la consiglio perché tiene caldo ed è impermeabile. Il costo varia dai 40€ di una giacca a vento da donna basica a costi ben più elevati a seconda di marche e modelli;
  • Pantaloni da sci/salopette: io preferisco i pantaloni da sci molto semplici ma ci sono modelli diversi, dai più femminili ai pantaloni da neve con le bretelle come questo.
  • Maglioni di pile: i pile sono comodi e caldi, molto più che un maglione di lana;
  • Maglia intima termica: da mettere sotto al pile, di tessuto leggero e traspirante ma che mantiene la temperatura corporea e garantisce il calore. Il costo va dai 5 euro ai 40/50 euro: io ve ne segnalo un modello molto caldo e anche adatto per la limitazione dei cattivi odori (seguite il link), ma in commercio ce ne sono davvero tanti;
  • Calzamaglia o pantaloni termici: se fa freddo meglio uno strato ulteriore da mettere sotto i pantaloni da sci, io preferisco i pantaloni termini come questi (costo sui 20/30 euro)
  • Calzini pesanti: niente calzini di cotone, se sciate molto utili sono le calze da sci termiche come queste;
  • Guanti: per sciare servono i guanti da sci mentre quelli normali li utilizzerete per una passeggiata. Io quando non scio preferisco i guanti in tinsulate con la moffola “apri-chiudi” (per capirci, come questi!) che tengono caldo e sono comodi mentre se fa molto freddo per sciare utilizzo i sottoguanti leggeri in seta;
  • Berretto: il berretto di lana o la fascia servono per tenere la testa calda e, se scelti bene, sono anche molto chic. Poi se sciate vi consiglio il caschetto (obbligatorio solo per i minori di 14 anni ma… perché rischiare?);
  • Sciarpa o scaldacollo: io amo le sciarpe ma per sciare preferisco gli scaldacollo che sono più comodi;
  • Scarponi da montagna con suola antiscivolo o doposci: personalmente sostituisco i doposci con gli scarponi visto che il modello che ho è impermeabile: li trovo più comodi per camminare (se volete saperne di più è questo);
  • Maschera o occhiali da sole: la maschera da sci protegge anche dal freddo e quando nevica o non c’è sole è davvero utile (ma ovviamente dipende anche dall’abitudine).

Cosa indossare in montagna in inverno se non si scia per non avere freddo

Se non siete tra quelli che sciano – e non volete approfittare della setttimana bianca per imparare! – una raccomandazione: non partite con un paio di jeans e il cappottino! 😉 Primo perché in montagna in inverno fa freddo, poi perchè probabilmente troverete molte attività divertenti da fare anche senza mettere gli sci ai piedi che richiedono però il giusto abbigliamento.

Quale esempio? Piste da bog, snow hiking, ciaspole, pattinaggio, sled-dog, gite sulle carrozze trainate da cavalli … E, se siete mamme, vi assicuro che anche per accompagnare i bimbi agli snow park o aspettarli sulle piste vi troverete meglio con il giusto abbigliamento. Ecco quindi un piccolo riepilogo sul come vestirsi sulla neve senza sciare per non sentire freddo:

  • giacca da neve o piumino pesante;
  • pantaloni da neve;
  • doposci o scarponi impermeabili;
  • guanti/cappello/sciarpa;
  • occhiali da sole.

Valigia per la settimana bianca in montagna: cosa non dimenticare nel beauty

Terminati i consigli per come vestirsi in montagna sulla neve ecco qualche dritta sulle cose da mettere nel beauty case se siete in partenza per la settimana bianca:

  • crema solare: in montagna il sole picchia anche quando non pare esserci;
  • stick labbra: vento e freddo rendono le labbra secche e si screpolano facilmente;
  • crema mani: il freddo non aiuta nemmeno per le mani quindi meglio idratarle per bene;
  • crema viso: per tenere la pelle idratata;

Dove acquistare l’abbigliamento per la settimana bianca senza spendere troppo

Infine eccomi con una notizia positiva e una negative: l’abbigliamento per la neve è abbastanza costoso ma, se lo scegliete con attenzione, vi durerà davvero a lungo.

Per risparmiare un po’ potete valutare l’acquisto on line: su Amazon trovate davvero di tutto per vestirsi sulla neve ma anche Decatlon – che ha costi molto accessibili – ha un sito che propone spesso sconti on line anche fuori dal periodo dei saldi. Ovviamente però se partite dopo Natale l’ideale è approfittare dei saldi nei negozi specializzati così da risparmiare.

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande ci sentiamo su Facebook, Instagram o YouTube sarò felice di rispondervi.

Lascia un commento