Veneto con bambini: gite e posti da visitare in famiglia

Organizzare gite con i bambini in Veneto permette di sbizzarrirsi: dal mare alla montagna, passando per città piene di storia, musei e parchi a tema. Per questo la decisione su dove andare la domenica in famiglia è ardua! 😉

Questa regione offre infatti moltissime alternative, sia che si abbia voglia di riposo che di movimento. Oggi quindi vi portiamo a scoprire alcuni posti da visitare in Veneto insieme ai bambini, da quelli più conosciuti alle perle più nascoste, con anche qualche consiglio enogastronomico.

Dove andare per una gita fuoriporta in Veneto con i bambini?

Mare, montagna, relax o divertimento? Prima di mettersi in macchina per una domenica con i bambini bisogna decidere cosa si preferisce fare. Perché di cose da visitare in Veneto ce ne sono talmente tante che si ha solo l’imbarazzo della scelta: spiagge, giardini botanici, sentieri da trekking, musei, parchi divertimento e strutture termali.

Noi però una scelta abbiamo dovuto farla quindi ecco qui un riepilogo con alcune delle nostre mete preferite, con anche gli articoli di approfondimento per saperne di più.

  1. Portogruaro
  2. Gardaland
  3. Concordia Sagittaria
  4. Bibione
  5. Pramaggiore
  6. Caorle
  7. Alvisopoli
  8. Jesolo
  9. Altopiano di Asiago
  10. Museo dei Bambini Verona
  11. Movieland
  12. Parco Giardino Sigurtà
  13. Montegrappa Park
  14. Casa delle Farfalle
  15. Terme della Valpolicella

CONSIGLIO AGGIUNTIVO: una cosa che io amo acquistare per i posti che già conosco ma voglio scoprire sotto una luce differente sono i libri della collana “101 cose da fare almeno una volta nella vita a”. Sono belli perché vi si trovano curiosità, aneddoti ed esperienze da fare anche per i non turisti. Ovviamente c’è anche quello del Veneto!

Cosa vedere a Portogruaro con i bambini

Tra le gite da fare in Veneto in famiglia io vi suggerisco di andare a Portogruaro. Questa cittadina viene definita la “Piccola Venezia” per i canali che ne percorrono il bel centro storico e i palazzi signorili.

Se ci venite con i bimbi non potete mancare i mulini, che di certo attireranno l’attenzione dei piccoli tanto più che lì di fronte stazionano cigni e anatre. Altra meta da non perdere è il parco della villa comunale dove fermarsi per riposare e far giocare i bambini dopo la visita della città.

Maggiori informazioni le trovate nel post dedicato ma un ultimo consiglio: Portogruaro è percorsa da portici quindi è una buona meta anche in una domenica di pioggia in Veneto, magari facendo tappa al museo!

Foto Portogruaro
Portogruaro

Dove mangiare a Portogruaro con i bambini

Nel parco c’è un piccolo bar Il Bar al Parco che fa anche servizio ristorante. I tavolini all’aperto sono in posizione “strategica” proprio davanti ai giochi, c’è anche il fasciatoio e secondo me è un posto perfetto per una pausa caffè o un pranzo veloce visto che periodicamente organizzano anche laboratori per i bambini.

Gardaland, il Parco Divertimenti più famoso del Veneto

Gardaland è di certo il parco divertimenti più famoso della regione ma anche uno dei più grandi in Italia. Per questo è da sempre una delle attrazioni per bambini del Veneto più conosciute.

Questo parco è davvero molto bello e, negli anni, si è sempre più organizzato in modo da essere apprezzato anche dai bambini più piccoli e non solo dai teen-agers. Ovviamente all’interno organizzano eventi a tema per il Natale e per Halloween, periodi in cui Gardaland viene letteralmente preso d’assalto dai bambini di ogni età.

Dove mangiare a Gardaland con i bambini

Gardaland troverete bar, ristoranti e baracchini di ogni genere. Ovviamente se preferite potete portarvi il pranzo al sacco così da risparmiare un pochino.

Concordia Sagittaria con i bambini

Poco lontano da Portogruaro c’è Concordia Sagittaria. Questo è un altro dei posti da vedere in Veneto insieme ai bambini visto che, con le sue bellissime rovine romane, la Basilica e il Battistero è una vera e propria lezione di storia.

Per questo secondo noi è una meta da vedere in Veneto con i bambini che stanno studiando l’Impero Romano a scuola. Nel post dedicato trovate tutte la nostra esperienza e qualche informazione utile.

Foto Concordia Sagittaria
Concordia Sagittaria

Gita al mare in Veneto a Bibione

Pensando a Bibione con i bambini viene sempre in mente il mare. E in effetti la lunga spiaggia di sabbia che ogni estate viene presa d’assalto da turisti da tutta Europa è troppo invitante per le famiglie! In verità però non questa non è solo la meta di una gita per andare al mare in Veneto.

Una domenica con i bambini in bicicletta a Bibione

Le piste ciclabili di Bibione sono infatti bellissime e percorrono tutto il lungomare dalla pineta al faro, fino alla foce del Tagliamento. Lì il paesaggio cambia ed è la natura a far da padrone, un luogo magico raggiungibile solo in bici e da non mancare assolutamente!

Una giornata alle terme di Bibione quando piove

Altra alternativa per una gita in Veneto con i bambini quando piove a Bibione è Bibione Termae, il centro termale della cittadina. Le Terme di Bibione sono di certo l’ideale fuori stagione o in una giornata di pioggia ma hanno anche una bella piscina esterna.

Le Terme di Bibione
Le Terme di Bibione

Ristoranti a Bibione con i bambini

Se durante la vostra gita a Bibione in famiglia avete voglia di un pranzo o cena speciale ve ne segnalo alcuni testati. Sono locali che abbiamo provato e dove ci siamo trovati bene, sia per il servizio che per le attenzioni verso i bambini.

  • La Pizzeria Skorpios è in centro a Bibione, vicino a piazzale Zenith e vicinissima al mare. Hanno fasciatoio, seggioloni e menù con le pizze baby.
  • Il Ristorante al Ponte invece è appena fuori immerso nel verde. Oltre a fasciatoio e seggioloni hanno un’ampia area giochi nel giardino con i gonfiabili e alcuni giochi anche all’interno. I bambini sono accolti con gioia e omaggiati di… lecca lecca! 🙂
  • Il Ristorante al Fogo si trova a meno di dieci minuti da Bibione, in località Bevazzana. Anche qui c’è un playground esterno, fasciatoio e seggioloni. Fanno pizza e piatti di pesce e inoltre hanno anche alcune camere se volete soggiornare.

Il Mulino di Pramaggiore con i bambini

Pramaggiore è una di quelle località poco conosciute del Veneto. Dista poco più di mezzora da Bibione e può essere un’idea per organizzare una gita con i bimbi anche in un giorno di brutto tempo.

A Pramaggiore c’è il Mulino Bel Fiore, un antico mulino immerso in un bel parco che ospita il Museo Etnografico e organizza laboratori e visite guidate per i bambini. Per andarci è sufficiente telefonare qualche giorno prima per prenotare ed accertarsi della disponibilità.

Dove mangiare a Pramaggiore con i bambini

Se è una bella giornata nel parco del Mulino Bel Fiore a Pramaggiore è possibile fermarsi per un picnic. Altrimenti poco lontano troverete il Ristorante Pizzeria al Torcio, un locale ampio con ottimi piatti di pesce frequentato da moltissime famiglie della zona. Hanno il fasciatoio e i seggioloni.

Il Mulino di Belfiore di Pramaggiore

Caorle, uno dei borghi da vedere in Veneto

Anche Caorle è uno dei posti da vedere in Veneto ma non solo per il suo mare. Intendiamoci, la spiaggia c’è eccome e ogni estate attrae moltissimi turisti ma la vera meraviglia qui è il centro storico con le coloratissime case dei pescatori. Se volete saperne di più leggete il post completo seguendo il link.

Casoni di Caorle

Ma non dimenticate che popolari nella zona sono i casoni, che fanno parte della storia della laguna veneta e che oggi sono stati riconvertiti in ristoranti, B&B e anche musei didattici. Tutte le informazioni per vedere i casoni di Caorle le trovate nel post dedicato. Quindi se state cercando una meta per una gita in Veneto con i bambini segnatevi anche questa!

Foto Caorle
Caorle

Alvisopoli e il Castello di Fratta con i bambini

Tra i posti da visitare in Veneto meno conosciuti c’è Alvisopoli, nel Veneto Orientale.

Il nome stesso di Alvisopoli (ovvero “città di Alvise”) fa subito fare un salto nel passato e sottolinea l’intenzione del nobile veneziano Alvise Mocenigo di fondare, alla fine del Settecento, una città a misura d’uomo che tenesse conto delle necessità della popolazione locale. L’ambizioso progetto di stampo illuministico non fu portato a termine ma ancora oggi rimangono a testimoniare quel sogno la villa padronale, con la piccola chiesa, il palazzo dell’Intendenza, la locanda, la pila del riso, il mulino, le case contadine dai caratteristici camini.

Castello di Fratta

Poco lontano si trovano poi i resti del Castello di Fratta, dove lo scrittore Ippolito Nievo ambientò il suo celebre romanzo “Le Confessioni di un Italiano“.

Eventi ad Alvisopoli per bambini

Ogni anno in giugno ad Alvisopoli si tiene una festa antica che vede al suo culmine alcuni giovani sfidarsi alla “cuccagna orizzontale”. Si tratta di un palo posto sopra a un fossato pieno d’acqua e unto di grasso che i più coraggiosi devono riuscire ad attraversare per poi afferrare la bandiera che si trova alla fine. Un appuntamento da non mancare e la ragione in più per organizzare una gita con i bambini in Veneto in estate.

Ristoranti ad Alvisopoli con i bambini

Alvisopoli dista meno di trenta minuti da Bibione ed è una frazione di Fossalta di Portogruaro. Se siete in zona la Pizzeria al Castello prepara tra le altre specialità pizze e hamburger e è dotata di fasciatoio e seggioloni.

Alvisopoli - il borgo

Cosa fare a Jesolo durante una gita con i bambini

Di Jesolo tutti conoscono la lunga spiaggia perfetta per le famiglie, con sabbia morbida e fondali bassi. Per questo è una gita molto amata in estate, quando tutti hanno vogli di tuffi e relax. Ma tra le motivazioni per organizzare una domenica fuori porta sono anche altre.

Una domenica con i bambini a Jesolo in bicicletta

In realtà però in tutte le stagioni è bello anche organizzare un giro in laguna in bicicletta, magari abbinando la pedalata a un giro in barca su un pontoon, un’imbarcazione che trasporta anche le biciclette. Per i bimbi la gita in bicicletta nella laguna veneta con aironi e cormorani sarà di certo emozionante, ma se amate scattare fotografie sarà una giornata di divertimento per tutta la famiglia. Ho raccontato la nostra esperienza in bici nella laguna in un post dedicato con tutti i dettagli.

Sea Life, al mare di Jesolo quando piove

Invece una gita da fare in Veneto se piove è quella al Sea Life. Si tratta di un acquario che si trova proprio a Jesolo dove nuotano squali, razze e tartarughe giganti e dove i bambini possono ammirare i pesci e imparare di più sulla vita del mare. Trovate maggiori informazioni su Sea Life nel post dedicato post.

Caribe Bay, il parco acquatico di Jesolo

Infine una gita in estate in Veneto con i bambini è quella al Caribe Bay (ovvero l’ex Aqualandia)  una meta sempre molto amata dalle famiglie che tra spruzzi e scivoli trascorrono una giornata a mollo. Anche in questo caso tutti i dettagli li trovate nel post dedicato.

Ristoranti a Jesolo con i bambini

  • Un ristorante speciale dove mangiare a Jesolo è l’Azienda Agrituristica la Barena. Questo agriturismo si trova in mezzo alla laguna ed è un posto incantevole dove è anche possibile dormire.
    Noi l’abbiamo raggiunta in barca ma è possibile anche andarci in macchina da Jesolo con una strada sterrata di circa 8 chilometri. Oltre alla location immersa nella natura qui troverete giochi per i bambini, fasciatoio e seggioloni ed è possibile fare birdwatching o portare i bambini a vedere gli animali. La specialità è il pesce di laguna ed il personale è gentilissimo con i più piccoli.
  • Sempre a Jesolo ci è piaciuta anche la Trattoria dei Pescatori. Si tratta di un ristorante storico affacciato sulla laguna, tra barche e pescatori.
    Il ristorante ha una bellissima veranda in legno e la specialità è il pesce (provate la pasta con le vongole e gli gnocchetti con ragù di pesce!) mentre il fasciatoio e i seggioloni rendono più semplice la vita ai genitori! 😉

Gita in montagna in Veneto con i bambini sull’Altopiano di Asiago

Se cercate una meta per una gita in montagna con i bambini in Veneto puntate il navigatore verso l’Altopiano di Asiago con i sue sette comuni.

Questa zona è davvero bellissima e offre la possibilità di fare trekking molto belli adatti anche per i più piccini. Tra questi non perdete il Sentiero del Silenzio a Gallio e i Sentieri del Parco Archeologico del Bostel a Rotzo. Seguite i link per tutte le informazioni sui sentieri di Asiago per bambini.

Foto persone che fanno Trekking sull'Altopiano di Asiago
Trekking sull’Altopiano di Asiago

Dove mangiare sull’Altopiano di Asiago

Se dopo la gita avete voglia di un bel pranzo o cena a base di specialità tipiche ecco i ristoranti di Asiago che vi consigliamo:

  • Ristorante Hotel Alpi: è a Foza e propone ottime specialità dell’Altopiano tra gli “gnocchi di ricotta all’aglio orsino” e gli “gnocchi di polenta“.
  • Ristorante La Capr’Allegra: a Gallio, appena fuori dal paese, perfetto per assaggiare i piatti tipici dell’Altopiano con prodotti stagionali tra cui il “coniglio in tecia” e la “polenta con Asiago e funghi“.
  • Malga Frigo Stöff: si trova in località Larici di Sotto, proprio all’imbocco del sentiero e ideale per un pranzo in estate dopo il trekking. La cucina è quella tipica delle malghe di montagna e gli ospiti possono assaggiare prodotti freschissimi nonchè il meraviglioso Asiago.
  • Caffetteria Panificio Keple: una realtà storica proprio in centro a Asiago per acquistare il necessario se state organizzando un pic-nic. Da non perdere, oltre al pane di mille tipi, il delizioso plumcake e i “curcumotti“, ovvero i biscottini curcuma e zenzero.

Children’s Museum, il Museo dei Bambini di Verona

Sempre per una gita in Veneto quando piove date uno sguardo al Children’s Museum, ovvero il Museo dei Bambini di Verona.

Questa struttura è nuovissima ed è pensato per i bambini. Qui la regola è “Vietato non toccare” e tutto è a misura dei più piccoli. Due piani di divertimento che sapranno trasformare una domenica grigia e piovosa in un giorno memorabile per tutta la famiglia.

Movieland, parco divertimenti a tema cinema in Veneto

Di tutt’altro genere ma sempre pensato per divertirsi tutti insieme è invece un’altra meta molto gettonata per una gita in famiglia in Veneto: Movieland.

Questo Parco Divertimenti si trova a Lazise, poco lontano dal lago, ed è tutto a tema cinema. Le attrazioni vanno dalle gite in jeep all’interno di un parco con i dinosauri alle esibizioni degli stuntman del film Rambo.

Foto ingresso Movieland
Movieland

Dove mangiare a Movieland con i bambini

Per mangiare all’interno del parco avrete solo l’imbarazzo della scelta, tra ristoranti, bar e aree pic-nic. Il successo è assicurato e se volete saperne di più su cosa fare a Movieland con i bambini seguite il link.

Parco Giardino Sigurtà

Un’immersione nella natura è invece il Parco Giardino Sigurtà, uno dei posti da visitare in Veneto se amate le fioriture. Una delle ragioni per cui andarci sono infatti i tulipani, che fanno per un attimo pensare di essere in Olanda

Questo parco è la meta perfetta per una gita in primavera in Veneto e si trova a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona. Lo si può visitare a piedi, con le golf-cart, con i trenini panoramici e anche con la bicicletta (propria o a noleggio) cosa questa che piacerà di certo ai bambini.

Dove mangiare nel Parco Sigurtà con i bambini

Per mangiare all’interno del Parco Sigurtà ci sono quattro chioschi con servizio bar e delle aree picnic attrezzate per chi preferisce portarsi il pranzo al sacco.

La casa delle Farfalle e Bosco delle Fate

La Casa delle Farfalle si trova a Montegrotto Terme ed è l’ideale per una domenica con i bambini quando piove. Si tratta di una delle prime realizzate al mondo, un percorso nelle foreste pluviali di Amazzonia, Africa ed Asia.

Nei giorni festivi vengono organizzati anche laboratori per bambini per conoscere i segreti degli animali. Quando il tempo è bello da non perdere è anche il Bosco delle Fate, situato all’interno di un parco dove è stato allestito un percorso popolato da orchi, folletti e fate.

Foto farfalla blu su ramo
Farfalla blu

Montegrappa Park

Altra meta dove andare in Veneto per una gita all’insegna dell’outdoor e dei percorsi di Nordic Walking immersi nella natura è il Montegrappa Slow Park.

Gli itinerari sono di varia tipologia e attraversano gli otto comuni facenti parte della Comunità Montana del Grappa. I percorsi sono suddivisi in quattro categorie tematiche (sport, sapori, arte, storia) e per ognuno di essi sono indicate lunghezza e difficoltà (per famiglie, facili, medi, difficili). Inoltre per ogni sentiero è possibile scaricare l’intera mappatura, consultabile anche offline sui vari dispositivi (tablet, pc, smartphone etc.). Anche in questo caso maggiori informazioni le trovate nel post dedicato, sia per la località che per sapere cosa serve per praticare il Nordic Walking nel modo corretto.

Dove mangiare al Montegrappa Park

Per il pranzo provate a cercare l’agriturismo S. Giorgio a Cavaso del Tomba, località Caniezza. I piatti sono genuini, l’ambiente è casalingo e i bambini si divertiranno a salutare gli asinelli liberi nei prati!

Terme della Valpolicella

Tra le cose da fare in Veneto quando piove ci sono le terme, questo ve l’abbiamo già detto. Se amate questo genere di attività un’altra destinazione per una domenica con i bambini a mollo nelle acque termali sono le Terme della Valpolicella, non lontano da Verona.

Le Terme della Valpolicella sono parte dell’hotel Villa Quaranta Park Hotel ma sono accessibili anche ai visitatori non ospiti della struttura. In estate oltre alle piscine interne, il centro estetico e all’area wellness è possibile utilizzare anche le piscine esterne. La zona è poi molto famosa per i grandi vini che vi si producono, uno su tutti l’Amarone della Valpolicella con sentieri che percorrono i vigneti passando per antiche pievi e colline coltivate.

Le Terme della Valpolicella
Le Terme della Valpolicella

Mangiare in Valpolicella

Per mangiare date un’occhiata alla Bottega del Vino, che si trova proprio accanto alla struttura termale e organizza anche tanti eventi e degustazioni.

Fin qui qualche idea per cosa fare in Veneto se avete in mente di organizzare una gita in famiglia. Ovviamente di alternative ce ne sono molte ancora quindi se vi va aspettiamo i vostri consigli 🙂 Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 e seguiteci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

Lascia un commento