La Croazia con i bambini - In Laghi di Plitvice

Viaggio in Croazia con bambini: la Dalmazia

La Croazia è una di quelle mete che spesso vengono escluse a priori dai genitori che viaggiano con i bambini piccoli. Lo spauracchio più grande che porta molti a evitare questa nazione – e questo lo so per certo perché è stato anche il mio timore iniziale – è la sabbia (che in Croazia non c’è  quasi mai) unita agli scogli.

[cml_media_alt id='5310']La Croazia con i bambini - La meravigliosa isola di Pag[/cml_media_alt]
La Croazia con i bambini – La meravigliosa isola di Pag
In realtà la Croazia è una meta ancora (relativamente) low-cost, non troppo lontana dall’Italia, con un mare da cartolina e tanto da scoprire anche lontano dalle spiagge e secondo me vale il viaggio. Noi ci eravamo stati diverse volte prima di diventare genitori e poi ci siamo tornati in tre quando nostro figlio aveva poco più di un anno, con un viaggio di un mese on-the-road in automobile che ci ha portati dall’Istria alla Dalmazia, per poi rientrare in Italia attraversando la Slovenia e infine l’Austria.

Il bilancio nel nostro caso è stato assolutamente positivo: è vero, dalla Croazia non ci si può certo aspettare la sabbia morbida dei Caraibi e nemmeno i servizi di Rimini, ma noi siamo stati benissimo, scoprendo (e riscoprendo) zone meravigliose. Non ho ancora trovato il tempo e la pazienza di pubblicare l’itinerario completo del nostro viaggio in Croazia ma ho cercato di ripercorrere almeno alcune delle tappe principali, provando a dare qualche indicazione utile a chi ha intenzione di andare in Croazia con bambini piccoli.

Oggi è il turno di un altro pezzettino del nostro tour in Croazia con bambini: la Dalmazia, cercando di dare anche una proposta di un itinerario fattibile con i bambini.

[cml_media_alt id='5305']La capitale della Dalmazia - Zara - La Chiesa di San Donato[/cml_media_alt]
La capitale della Dalmazia – Zara – La Chiesa di San Donato

In Croazia con bambini: un itinerario in Dalmazia

Faccio una premessa: noi per questo viaggio ci eravamo comprati l’ultima guida Lonely Planet sulla Croazia visto che siamo tra i fedelissimi della Lonely, ma per scrupolo avevamo portato anche le guide di quando ci eravamo stati senza bimbo anni fa. Il risultato è stato che per noi sono state più utili le vecchie guide di più di dieci anni fa rispetto alla nuova edizione della storica guida australiana!

Qui sotto quindi riepilogo le mete che ci sono piaciute di più in Dalmazia sulla base del nostro itinerario, aggiungendo qualche informazione pratica per visitarle insieme ai bambini.

[cml_media_alt id='5317']Nin - il ponte che separa le saline[/cml_media_alt]
Nin – il ponte che separa le saline

Cosa vedere in Croazia con bambini: Isola di Vir

Vir è una piccola isola, collegata alla terraferma da un ponte che da lontano sembra il dorso di un serpente, offre spettacolari panorami, calette di scogli e macchie verdi che si gettano nel mare. A Vir ci sono anche alcune spiagge di ciottoli adatte ai bambini tra cui quella di Put Pedinke, molto frequentata, di ciottoli levigati e con ingresso facile al mare.

[cml_media_alt id='5311']La Croazia con i bambini - La meravigliosa isola di Pag[/cml_media_alt]
La Croazia con i bambini – La meravigliosa isola di Pag

Cosa vedere in Croazia con bambini: Isola di Pag

Pag è un’isola croata di cui mi sono letteralmente innamorata. Nota per essere l’isola del divertimento e dei giovani in realtà quello che mi ha conquistata è l‘altro volto dell’isola, fatto di olivi centenari, muretti a secco, mare cristallino e roccia grigia.
L’isola di Pag è fatta di sale, di acqua e di pietra, di strade e di calette tutte da scoprire e di un’atmosfera assolutamente speciale, incorniciata dal massiccio del Velebit che pare voler far da guardia. Se ci andate non mancate assolutamente Starigrad – la città vecchia – dove potete fermarvi anche per un pic-nic.

In questo post ho raccontato (con un po’ di immagini) quello che ho amato di Pag e le spiagge secondo me migliori con i bambini, se deciderete di andarci però state pur certi che ve ne andrete con il sale sulla pelle e tanta voglia di tornare. O almeno, per noi è stato così…

[cml_media_alt id='5313']La croazia con i Bambini - Nin - La piccola Chiesa di Santa Croce[/cml_media_alt]
La croazia con i bimbi – Nin – La piccola Chiesa di Santa Croce

Cosa vedere in Croazia con bambini: Nin

Nin è un piccolissimo borgo nella laguna posto su isolotto collegato con con alcuni ponti di pietra alla terraferma. La cosa più bella di Nin è la sua atmosfera sospesa nel passato, che scoprirete girando a piedi tra le sue vie acciottolate, scoprendo chiese e resti romani.
Visitare Nin con i bambini non è difficile anche perché il borgo è molto piccolo ma non mancate assolutamente la Chiesa di Santa Croce. Se siete in “astinenza da mare sabbioso” troverete proprio lì accanto a Nin una spiaggia fatta di sabbia e acqua molto bassa perfetta per i piccoli. Si tratta di un tratto dove mare e laguna si incontrano quindi non aspettatevi l’acqua cristallina del resto della Croazia ma è perfetto se i vostri bambini vogliono costruire un castello di sabbia! 🙂

[cml_media_alt id='5312']La croazia con i Bambini - Nin - La piccola Chiesa di Santa Croce[/cml_media_alt]
La croazia con i Bambini – Nin – La piccola Chiesa di Santa Croce
Appena fuori dall’abitato di Nin poi, lungo la strada, da non perdere è la minuscola Chiesa San Nicola. è talmente piccola, che vedendola lì sopra una collina pare uno scherzo. Invece non è così e andateci al tramonto perché è secondo me il momento più magico.

Cosa vedere in Croazia con bambini: Petrcane

Petrcane è un piccolo borgo di pescatori non lontano da Zara. Vi troverete un porticciolo minuscolo con alcune barche ormeggiate, un piccolo parco giochi per i bimbi, una lunga passeggiata fino a Punta Skala e tanta tranquillità. Il lungomare di Petrcane è ombreggiato, ma ci sono con sassi e scogli e l’ingresso in acqua non è sempre facilissimo per i bambini.

[cml_media_alt id='5315']La Croazia con i Bambini - Sibenik in Dalmazia[/cml_media_alt]
La Croazia con bambini – Sibenik in Dalmazia

Cosa vedere in Croazia con bambini: Sibenik

Sibenik è una cittadina pittoresca, con piccole strade lastricate, vicoli stretti e scorci che ti fanno sembrare di stare in Liguria.
Se andate a Sibenik con bambini piccoli tenete presente che dal mare fino al castello – da cui si gode un bel panorama – ci sono parecchie scale, quindi meglio evitare il passeggino se possibile.
Al lungomare sotto cattedrale ci sono alcuni giochi per i bimbi proprio vicini all’acqua, ideali per una sosta dopo aver visitato la Fortezza di Sant’Anna, la Cattedrale di San Giacomo e il resto della città.

[cml_media_alt id='5314']La Croazia con i Bambini - Sibenik in Dalmazia[/cml_media_alt]
La Croazia con i Bambini – Sibenik in Dalmazia

Cosa vedere in Croazia con bambini: Zara

Se durante un viaggio in Croazia decidete di arrivare fino alla Dalmazia non potete di certo perdervi Zara. Dedicate alla città almeno una giornata perché merita davvero la visita, con le sue strade bianche e la capacità di fondere passato e futuro insieme.

[cml_media_alt id='5316']La Croazia con i bambini - Zara - Il Saluto al Sole[/cml_media_alt]
La Croazia con i bambini – Zara – Il Saluto al Sole
Meravigliosi a da vedere a Zara con i bambini sono l’Organo del Mare, con i bimbi che giocano con i suoni e si tuffano, e il Saluto al Sole e proprio lì dietro troverete anche un’area giochi e un bagno con fasciatoio. C’è anche un bel parco ombreggiato proprio all’inizio della città e in questo post se vi interessa ho raccontato la nostra esperienza a Zara con qualche dettaglio in più su cosa non perdere in città.

Cosa vedere in Croazia con bambini: Privlaka

Privlaka è un piccolo villaggio sulla costa dell’omonima penisola, vi troverete un paio di chiese che vale la pena visitare dopo aver trascorso la giornata in spiaggia con i bambini. Si tratta di un borgo tranquillissimo, con una lunga passeggiata sul lungomare percorribile anche coi passeggini (almeno per un pezzo).

[cml_media_alt id='5307']La Croazia con i bambini - In Laghi di Plitvice - Panorama[/cml_media_alt]
La Croazia con bambini – In Laghi di Plitvice – Panorama

Cosa vedere in Croazia con bambini: Plitvice

Il Parco dei Laghi di Plitvice in Dalmazia è una delle ragioni per visitare questa parte di Croazia con i bambini. Si trova poco lontano da Zara ed è assolutamente fattibile anche con una gita di una giornata rientrando la sera al mare ma se volete visitarlo bene e con calma io vi consiglio di dormire lì vicino.

I Laghi di Plitvice sono semplicemente splendidi, una sinfonia di verde e blu, indescrivibile a parole e difficile anche da far rendere in fotografia, ma se ci andate cercate di arrivare presto al mattino per evitare la fila (soprattutto nei weekend in agosto!), dimenticatevi gli infradito in valigia e portatevi un maglioncino perché può far fresco.

Se con voi viaggiano dei bambini piccoli attrezzatevi con una fascia o un marsupio, vi eviterà la fatica di trasportare il passeggino sui sentieri e le passerelle di legno (ma tranquilli, si può fare anche col passeggino!) del Parco di Plitvice e godetevi fino in fondo la natura, magari anche con un pranzo al sacco (ci sono diverse aeree pic-nic nel parco). In questo post ho raccolto tutti i suggerimenti e anche i sentieri che secondo noi sono più idonei (o non idonei) con i bambini nel Parco di Plitvice.

[cml_media_alt id='5306']La Croazia con i bambini - In Laghi di Plitvice - Le cascate[/cml_media_alt]
La Croazia con i bambini – In Laghi di Plitvice – Le cascate

A cosa prestare attenzione in Dalmazia

In Dalmazia, proprio come nel resto della Croazia ci sono secondo noi alcune cose a cui prestare attenzione, con i bambini o senza, eccole:

  • Le vespe: sa il cielo perchè ma tutte le volte che sono stata in Croazia ho notato che questi fastidiosi insetti sono lì pronti ad attendere il momento in cui tirerai fuori il panino dallo zaino. Poco male, ricordatevi però di portare sempre un sacchetto di plastica dove riporre i residui del pranzo se non volete avere un’invasione! 🙂
  • Le strade: proprio come dieci anni fa abbiamo notato che parecchie strade della Dalmazia, e in generale della Croazia, sono sterrate, soprattutto quelle che portano alle piccole calette dal mare cristallino.
  • I parcheggi: una cosa in cui ho trovato la Croazia cambiata rispetto al passato sono i parcheggi. Dove prima si parcheggiava sul ciglio della strada o nel nulla ora hanno costruito un parcheggio, mettete sempre ticket (perchè danno le multe!) e procuratevi le cune in anticipo!
  • L’affollamento: in agosto noi abbiamo trovato la Dalmazia, ma anche il resto della Croazia, parecchio affollata. Se potete scegliete un altro periodo!
    [cml_media_alt id='2707']La spiaggia di Novaljia sull'Isola di Pag[/cml_media_alt]
    La spiaggia di Novaljia sull’Isola di Pag

Dove dormire in Dalmazia con i bambini

Noi abbiamo deciso di dividere il nostro soggiorno in Dalmazia col bambino in due grandi tappe dove dormire e da cui partire alla scoperta dei dintorni, una a Petrcane, vicino a Zara  e la seconda a Korenica, a poca distanza dal Parco dei Laghi di Plitvice. Abbiamo prenotato in internet prima di partire e ci siamo trovati bene in entrambe queste soluzioni che erano assolutamente bimbo-friendly quindi ve le segnalo:

  • Petrcane – Zara: A Petrcane, piccolo paesino vicino a Zara, abbiamo soggiornato presso il Residence Falkesteiner Apartaments, nuovissimo e tranquillo, con appartamenti in villa molto ampi, arredati con gusto e dotati di ogni confort (aria condizionata, tv, wifi, macchina per il caffé…). La struttura offre una piccola spiaggia di sassi con sdraio e due piscine (a pagamento si può accedere alla spiaggia sabbiosa dell’hotel confinante) e all’ingresso c’è un supermercato dove è possibile trovare anche pappe per i bimbi. Per comodità vi lasciamo il link alla struttura che abbiamo usato per la prenotazione.
  • Korenica – Laghi di Plitvice: siamo stati presso il B&B House Ines, immerso nella natura e con un’accoglienza davvero famigliare. Di fronte alla casa scorre un torrente che sgorga dalla fonte posta proprio a pochi metri da lì, dietro ci sono i campi, i giochi per bambini, le galline e tanti altri animali. I due proprietari parlano inglese e tedesco, non abbiamo prenotato tramite booking.com a questo link.

Dove mangiare in Dalmazia coi bambini

In generale in Dalmazia noi abbiamo trovato pochissimi ristoranti con seggioloni, menù bimbi o fasciatoio, in compenso se volete risparmiare troverete moltissimi chioschi dove servono porchetta e Ćevapčići (ovvero la classica carne speziata che si mangia in Croazia), buonissimi! 🙂 In diverse occasioni noi abbiamo chiesto di scaldare la pappa del nostro nanerottolo e tutti l’hanno sempre fatto con gentilezza!

[cml_media_alt id='2967']Bagno con papà in Croazia[/cml_media_alt]
Bagno con papà in Croazia

Le spiagge della Dalmazia con bambini

L’ho già detto il tasto dolente di un viaggio in Croazia con bambini piccoli sono le spiagge, che spesso sono di sassi o scogli, non tutte però e non ovunque, in questo post ho raccolto le migliori spiagge della Croazia dove siamo stati, indicandone le caratteristiche, i servizi e l’accessibilità con i bambini piccoli. Tenete presente che nostro figlio aveva poco più di un anno quando siamo stati in Croazia l’ultima volta e in ogni caso non dimenticate le scarpette da scoglio, neanche per i più piccoli, faranno sentire più sereni voi e stare comodi i vostri bambini! 🙂



Booking.com

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer