Avebury - itinerario in Inghilterra meridionale cosa vedere

Viaggio in Inghilterra del sud, itinerario di 10 giorni

Un viaggio in Inghilterra del sud è una sorpresa. O almeno lo è stato per me – per noi – quando, complici un volo Ryanair e la voglia di scoprire qualcosa di nuovo senza andare lontano, ci siamo stati.

E il sud dell’Inghilterra è proprio questo, un tesoro ben nascosto nel posto più sicuro, ovvero lì dove tutti lo possono vedere. Così, proprio quando non ti aspetti di scoprire qualcosa di nuovo ci inciampi, a pochi passi da casa.

Perchè Londra è una delle città più visitate – e amate – dai turisti italiani. In moltissimi sono stati nella City almeno una volta, tanti ci hanno perfino vissuto per un po’, come studenti o alla ricerca di un lavoro, eppure pochi sono quelli che decidono di allungare un pochino in viaggio e organizzare un tour nell’Inghilterra del sud.

Ed è un peccato!

Bene, se vi ho incuriositi preparatevi a parlare British, procuratevi una cartina dell’UK e seguitemi alla scoperta del sud dell’Inghilterra. E se non sapete l’inglese non preoccupatevi ma organizzatevi prima con l’aiuto di eDreams! 😉

Visitare Dover nell'Inghilterra del sud
Visitare Dover nell’Inghilterra del sud

Cosa vedere in Inghilterra del sud

Se state pianificando un viaggio in UK state printi a scoprire che oltre a Londra c’è molto di più. Perché tutti si concentrano sulla City eppure, mi verrebbe da dire, di cose da vedere in Inghilterra del sud ce ne sono molte altre oltre a questa città tanto amata dai turisti.

Pecore, distese verdi, cattedrali piene di storia, scogliere mozzafiato, spiagge dominate dalle maree, villaggi incantati. Ma anche pub di campagna, ottima birra e tanto fish and chips. Tutto questo – e molto altro ancora in verità – è un viaggio in Inghilterra meridionale, lì dove i misteri si fondono col rumore delle onde e le case in pietra spuntano dalla vegetazione come dimore di folletti.

Un tour nell’Inghilterra del sud vi porterà ad apprezzare il suo tempo matto, che regala arcobaleni all’improvviso e altrettanto improvvisi cieli blu. E ad incantarvi tra storie e leggende, in una terra che ancora custodisce i tesori di un antico passato.

Itinerario in UK mappa Inghilterra del sud
Itinerario in UK mappa Inghilterra del sud
Intinerario in Inghilterra del sud - il piccolo villaggio di Folkestone
Intinerario in Inghilterra del sud – il piccolo villaggio di Folkestone

Itinerario in Inghilterra del sud in 10 giorni

Qui di seguito trovate l’itinerario nel sud dell’Inghilterra di 10 giorni che abbiamo fatto noi: un percorso circolare con arrivo e partenza dall’aeroporto di Londra Stansted con volo Ryanair (sopra trovate anche la mappa dell’Inghilterra del sud con indicate le nostre tappe)

Le differenze rispetto al nostro originario tour in Inghilterra sono due: la prima è che, avendo già visto Londra e avendo poco tempo non ci siamo tornati. Se però per voi è la prima volta nel paese vi consiglio di inserire anche questa città nel viaggio e per questo motivo la troverete in questo itinerario. La seconda differenza è che vi consiglio di fare questo tour da nord a sud, perchè in questo modo potrete, se vorrete, rilassarvi un pochino sulle spiagge inglesi durante la seconda parte del viaggio.

Viaggio in Inghilterra del sud Il cerchio di pietra di Avebury
Viaggio in Inghilterra del sud Il cerchio di pietra di Avebury

Cosa vedere in Inghilterra del sud: Ely

Dopo essere atterrati a Londra Stansted e ritirato la macchina a noleggio – imprescindibile per questo viaggio in Inghilterra – dirigetevi verso la prima tappa del vostro tour: la Cattedrale di Ely. Forse non avete mai sentito parlare di questa località che, in effetti, è uno dei luoghi insoliti dell’Inghilterra. Ma questa cittadina medievale con la sua immensa cattedrale che si staglia tra i fens – ovvero i terreni paludosi inglesi – merita di certo una sosta.

Quella che oggi è una sonnolenta cittadina inglese un tempo era un importante luogo di culto e proprio nella Cattedrale di Ely furono girati diversi film. Una curiosità: il nome Ely deriva da “eel”, ovvero anguille, che vivevano numerose ai tempi in cui Ely era un’isola tra le paludi. E proprio le anguille sono un piatto tipico da mangiare ad Ely!

Viaggio nell'Inghilterra meridionale - visitare Cambridge
Viaggio nell’Inghilterra meridionale – visitare Cambridge

Tour nel sud dell’Inghilterra: tappa a Cambridge

Nel vostro tour in Inghilterra non potete perdervi Cambridge, uno dei simboli del paese, almeno dal punto di vista culturale. Prati lussureggianti, giardini che scendono verso il fiume, antichi edifici e incantevoli viuzze dove pedalano gli studenti. Questa è Cambridge, ovvero, “l’altro posto” come viene chiamata la città da quelli di Oxford.

Cambridge è una città universitaria da vedere nell’Inghilterra del sud, qui studiò Charles Darwin, insegnò Stephen Hawkinge e si laurearono un numero impressionante di primi ministri e premi Nobel. Oggi alcuni dei college sono visitabili dai turisti ma una delle cose da vedere a Cambridge assolutamente sono i backs, ovvero i giardini e i parchi che si estendono lungo il fiume, punteggiati da prati, ponti e salici piangenti. E ovviamente di studenti!

Dormite almeno una notte a Cambridge e poi il giorno successivo proseguite il vostro viaggio in Inghilterra del sud andando verso Oxford.

Visitare l'Inghilterra meridionale Oxford dall'alto
Visitare l’Inghilterra meridionale Oxford dall’alto

Inghilterra del sud da vedere: Oxford

Sede di una delle università più celebri al mondo, con i suoi edifici in pietra, le biblioteche stracolme di libri e le strade acciottolate Oxford ha creato intorno a sè un mito fatto di bellezza e cultura.

Visitare Oxford significa andare a curiosare nella Bodleian Library, una delle biblioteche pubbliche più antiche del mondo, ma anche il Christ Church, ovvero il college divenuto popolare per il film di Harry Potter. Salite in cima alla Church of Saint Mary the Virgin, passate sotto al Bridge of Sights, curiosate nel Merton College e non perdete di musei di Oxford, in particolare l’Ashmolean Museum, l’University Museum e il Pitt Rivers Museum.

Dedicate almeno due notti a questa tappa, vi ci vorranno tutte per vedere Oxford e i suoi dintorni, arrivando fino al magnifici Cotswolds.

Da vedere in Inghilterra i Cotswolds

Dutante il vostro viaggio in Inghilterra trascorrete almeno un giorno nei Cotswolds. Qui troverete la campagna inglese dei film, punteggiata da villaggi incantevoli e cottage di pietra color miele che sembrano brillare con i colori del tramonto.

I villaggi da vedere nelle Cotswolds sono molti ma se avete poco tempo vi consiglio di fermarvi a Bibury descritto come “il più bel villaggio d’Inghilterra” con la sua famosissima Arlingoton Road, Bourton-on-the-water, Upper e Lower Slaughter e Cirencester. Ma, se vi rimane tempo, cercate di perdervi tra le viuzze e gli edifici dei Cotswolds, senza una meta e dimenticando la vostra mappa dell’Inghilterra in una tasca…

Viaggio in Inghilterra del sud - il ponte di Oxford
Viaggio in Inghilterra del sud – il ponte di Oxford

Viaggio in Inghilterra del sud: Avebury

Lasciate Oxford e i Cotswolds e proseguite il vostro itinerario in Inghilterra andando verso Avebury. E se vi state chiedendo dove sia questo posto bene, avete appena trovato una delle bellissime sorprese inglesi! Perché normalmente i turisti si dirigono dritti verso Stonehenge ma l’imponente cerchio di pietre di Avebury è altrettanto misterioso e ancora più suggestivo.

Visitare Avebury significa evitare la folla di Stonehenge e potersi avvicinare molto di più alle pietre, percependo la magia di un luogo che fu un sito cerimoniale fin da tempi antichissimi. Insomma, inseritelo tra le cose da vedere nell’Inghilterra del sud e non ve ne pentirete!

Le antiche terme di Bath in Inghilterra meridionale
Le antiche terme di Bath in Inghilterra meridionale

Le terme di Bath e la città di Jane Austin

Bath è una delle città da vedere in Inghilterra assolutamente, con le sue case di pietra e le sue terme, che ne hanno fatto una meta conosciuta fin dai tempi della preistoria. Ma è sicuramente  con i Romani che questa città inglese divenne quello che è oggi, grazie alla costruzione di un vasto complesso termale e un tempio dedicato a Minerva. Le antiche terme di Bath costruite dai Romani non sono più utilizzabili e sono state trasformate in un museo, il Roman Bath Museum, ma volendo godere dei benefici effetti delle acque sulfuree ci si può recare nelle Thermae Bath Spa.

Non limitatevi però alle terme perché visitare Bath sarà un susseguirsi di belle sorprese, con la Bath Abbey, il Royal Crescent e il Circus. E attenzione perché questa cittadina è da inserire in un tour dell’Inghilterra del sud anche per un’altra ragione: qui furono ambientati due romanzi della scrittrice Jane Austin e qui si trova il Jane Austen Centre, dove sono esposti anche costumi e stampe dell’epoca.

Se potete fermatevi almeno due notti a Bath e poi proseguite il vostro viaggio in Inghilterra andando verso Stonehenge.

Cosa vedere in Inghilterra del sud: Stonehenge
Cosa vedere in Inghilterra del sud: Stonehenge

Luoghi da visitare in Inghilterra: Stonehenge

Questo cerchio di pietre è uno dei misteri della Gran Bretagna e probabilmente su di lui è stato scritto e detto di tutto. Inutile però negare che sia affollato e che, oggettivamente, il fatto di dover passeggiare esclusivamente lungo il percorso tracciato tolga magia alla visita. Ma nonostante questo vi consiglio comunque di inserire Stonehenge nel vostro itinerario in Inghilterra del sud.

Poi, lasciate alle spalle queste incredibili pietre, proseguite il vostro viaggio andando verso Salisbury, dove trascorrerete la notte.

Da vedere in Inghilterra - la cattedrale di Salisbury
Da vedere in Inghilterra – la cattedrale di Salisbury

Da visitare in Inghilterra: Salisbury

Pare che la Salisbury Cathedral sia una delle chiese più belle dell’Inghilterra e di sicuro è una delle più incredibili che abbiamo visto durante il nostro tour. Ma non fermatevi a quella: fate un giro in centro e dirigetevi verso Market Square, la piazza dove, ancora oggi dal 1219, si svolge ancora un popolare mercato.

Salisbury sarà la vostra tappa per la notte e poi fate rotta verso Portsmounth.

Sulla costa inglese: Portsmounth e l’Isola di Wight

Ci sono due ragioni secondo me per inserire questa cittadina in un viaggio in Inghilterra: il Portmounth Historic Dockyard e l’Isola di Whight. Portsmounth è infatti il porto principale della Royal Navy e nell’Historic Dockyard troverete navi e musei che celebrano la potenza dell’Inghilterra navale.

Ma da Portsmounth partono anche i traghetti e gli hovercraft per l’Isola di Wight che è – sì, lo so che ve lo state chiedendo! – proprio quella della canzone dei Dik Dik. L’Isle of Whight è semplicemente meravigliosa, tra scogliere bianche, colline, spiagge e villaggi minuscoli, quindi se potete io vi consiglio di fermarvi a dormire almeno una notte qui (e magari anche due!).

Scogliera Isola di Whight
Scogliera Isola di Whight in Inghilterra

Al mare in Inghilterra: Brighton

Brighton è forse la più conosciuta località di mare dell’Inghilterra, dinamica e sempre piena di giovani. Qui non potrete perdere una passeggiata sul lungomare affacciato sullo Stretto della Manica, tra bar e caffè.  Anche se Bighton è forse la più famosa delle spiagge inglesi non aspettatevi un clima mite e temperato, anzi, eppure qui nessuno sembra farci caso.

Fermatevi qui per la notte e andate a visitare il Royal Pavillon che è l’attrazione principale da vedere a Brighton. Il giorno dopo ripartite alla volta delle scogliere di Dover ma se cercate un porticciolo suggestivo per una sosta fermatevi a Folkestone.

Tappa durante un viaggio in Inghilterra Folkestone
Tappa durante un viaggio in Inghilterra Folkestone

Le scogliere di Dover

Come si fa a organizzare un tour del sud dell’Inghilterra senza vedere le bianche scogliere di Dover? E infatti non si può, bisogna andarci e camminare lungo le White Cliffs, con le loro pareti di gesso candido che contrastano con il verde dei pascoli e il blu del cielo. Ovviamente meteo inglese permettendo!

Percorrete la passeggiata fino al South Foreland Lighthouse e assicuratevi di portare una maglia pesante e scarpe comode. Proseguite poi il vostro viaggio: la prossima tappa di questo itinerario nell’Inghilterra del sud è Canterbury.

Le scogliere di Dover - viaggio in Inghilterra del sud
Le scogliere di Dover – viaggio in Inghilterra del sud

Canterbury cosa vedere

Lungo la strada se avete tempo fate una sosta a Sandwich: probabilmente avete già intuito il perché ma le sue case a graticcio e il lungofiume valgono la sosta. Ma la vostra meta è Canterbury, una delle principali attrazioni dell’inghilterra meridionale con la sua cattedrale patrimonio dell’Umanità, meta di pellegrinaggi e celebrata dai poeti.

Qui, tra queste antichissime mura, venne assassinato Thomas Becket e proprio il punto esatto della cattedrale in cui venne ucciso l’arcivescovo è una delle cose da vedere a Canterbury. Ma questa cittadina è anche ricca di negozietti, case a graticcio, chiese, musei, viuzze acciottolate e vecchi pub dove fermarsi a riposare un po’, quindi fatelo e terminate il vostro viaggio in Inghilterra meridionale con una pinta di birra!

viaggio in Inghilterra cosa vedere a Canterbury
viaggio in Inghilterra cosa vedere a Canterbury

Ultima tappa del nostro viaggio in Inghilterra: Londra

Il nostro tour in Inghilterra meridionale terminerebbe qui. Ma se non siete mai stati a Londra – o anche se avete un paio di giorni in più di vacanza – dirigetevi verso la City. Non mi dilungo sui consigli su cosa vedere a Londra anche perché questo articolo è già lunghissimo ma se volete potete trovare qualcosa qui.

Molti poi si chiedono quale sia il periodo migliore per visitare Londra e se in estate non sia veramente troppo affollata di turisti. Sinceramente non lo so se ci sia un momento giusto andarci, posso solo dirvi che, se avete modo di farlo, non dovete perdere l’occasione!

I consigli per un viaggio in Inghilterra del sud sono terminati, se vi è piaciuto questo articolo seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube. E se avete ancora qualche dubbio visitate la pagina ufficiale dell’Ente del Turismo Inglese.

ITINERARIOin Inghilterra del sud in 10 giorni
ITINERARIO in Inghilterra del sud in 10 giorni

 

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer