Le Langhe e il Roero: le colline e i vigneti

Piemonte: Nel Roero e nelle Langhe coi bambini

Avete mai pensato a un weekend nelle Langhe coi bambini? Questo per noi è un classico, soprattutto in autunno. Perché, ormai lo sapete, amo le Langhe e il Roero e ci torno sempre volentieri visto che lì c’è parte della famiglia. E quando ci andiamo, tra una visita ai parenti e l’altra, cerchiamo sempre di conoscere un pezzo nuovo di questa zona del Piemonte che offre moltissimo in termini enogastronomici (e non solo!).

Se prima ci concentravamo su borghi e cantine da quando siamo genitori le nostre esplorazioni cercano di essere (anche) “a misura di bimbo” e non solo di enogastronomia. Così abbiamo scoperto le attività da fare nelle Langhe per i bambini, trovando forse la zona meno romantica ma altrettanto bella.

Oggi quindi provo a darvi qualche idea se anche voi avete voglia di trascorrere qualche giorno nelle Langhe e nel Roero con i bambini.

[cml_media_alt id='10826']La panchina gigante di Monforte d'Alba[/cml_media_alt]
La panchina gigante di Monforte d’Alba

1. Roero e Langhe per bambini: i musei

Se state pensando a un weekend nelle Langhe in famiglia la prima cosa che vi segnaliamo sono i musei. No, non stiamo scherzando: niente vino ma … cultura! Perché alcuni musei delle Langhe e Roero coi bambini non sono è possibile ma ci troverete anche laboratori e attività organizzate proprio per i piccoli visitatori.

Qui di seguito ne trovate alcuni, dove possibile abbiamo inserito anche il link all’articolo dedicato per maggiori approfondimenti.

Museo della Magia di Cherasco

Tra i tanti il Museo della Magia a Cherasco è imperdibile. Qui avrete modo di far scoprire ai bimbi e segreti dei grandi maghi e anche di farli assistere a un vero spettacolo di magia! Tra l’altro parte del ricavato del biglietto va a favore di progetti per i bambini del mondo in difficoltà che il Mago Sales – al secolo Don Silvio, un missionario salesiano – sostiene nel mondo con la sua fondazione.

Tutte le informazioni per questo museo delle Langhe e Roero per bambini al seguente link.

Museo del Giocattolo di Bra

Altro museo dedicato ai bimbi che piacerà molto anche ai genitori è il Museo del Giocattolo a Bra. Ospitato nel palazzo della biblioteca in questo museo sono ospitati giocattoli anche molto antichi in un viaggio tra la storia  e la fantasia.

Attenzione perché questo museo del Roero per bambini aperto solo la domenica,la visita è guidata e vengono organizzati anche laboratori per i piccoli. Poco sopra trovate il link all’articolo completo con tutte le informazioni.

Museo Civico Archeologico

Il Museo di Civico Archeologico e di Scienze Naturali di Alba offre invece laboratori a tema storico e naturalistico. Si tratta di un museo che si trova proprio in centro alla città ed è un museo da vedere se state visitando le Langhe coi bambini.

WiMu il Museo del Vino di Barolo

Chi l’avrebbe mai detto che il vino è adatto ai bimbi? Eppure durante un weekend nelle Langhe coi bambini un museo da vedere è proprio il WiMu, ovvero il Museo del Vino di Barolo. Questo museo è interattivo e pieno di curiosità anche per i bimbi, per cui sono disponibili dei kit appositi così da rendere la loro visita più coinvolgente.

Il Museo del Giocattolo a Bra
Il Museo del Giocattolo a Bra

2. Langhe coi bambini in estate: Un tuffo rinfrescante

Se venite nelle Langhe e in Roero in estate magari potreste essere assaliti dalla voglia di un bel tuffo. Una possibilità in questo caso è quella di trascorrere un pomeriggio in uno dei centri attrezzati con piscine che ci sono da queste parti. Io ve ne segnalo due: il Parco Acquatico Le Cupole a Cavallermaggiore e il centro Le Piscine a Piobesi d’Alba.

Un’alternativa ovviamente è prendere l’auto e andare a fare una gita fino al mare della Liguria. Ci metterete un’ora e mezza circa per raggiungere il mare più vicino! 😉

3. Passeggiate nelle Langhe e nel Roero

Se avete voglia di trascorrere delle vacanze in mezzo alla natura coi bambini in Piemonte, le Langhe e il Roero sono una meta perfetta. Molti agriturismi offrono la possibilità di fare passeggiate – a piedi, a cavallo o con gli asini – tra i vigneti e le colline oppure di affittare le bici.

Ecco di seguito alcune idee per una vacanza coi bambini nelle Langhe e Roero in mezzo alla natura:

  • Trekking nelle Langhe: Tra le altre l’Associazione Fuori Traccia organizza trekking a piedi e in bicicletta nella zona dell’Alta Langa e del Roero ed anche attività e laboratori per i bambini e gestiscono due strutture ricettive.
  • Passeggiate insieme ai bambini in Roero con pic-nic: Se cercate un posto per fare un pic-nic oltre che un’escursione in mezzo alla natura, il Parco Forestale del Roero nel comune di Sommariva Perno offre aree già attrezzate con barbeque, servizi igienici e giochi bambini. Si tratta di una vasta area con sentieri percorribili a piedi, in bicicletta o in auto dove vivono diverse specie di animali (tra cui l’airone cinerino!). Nel weekend si paga l’ingresso mentre in settimana è free.
  • Alba coi bambini: Se infine siete ad Alba e non avete l’auto a disposizione anche una semplice passeggiata al Tanaro con il suo lungofiume ristrutturato da poco può essere una buona idea per rilassarsi un po’ fuori dai percorsi urbani. Poi se cercate altre idee per visitare Alba coi bambini seguite il link.
Santa Vittoria D'alba
Santa Vittoria D’alba

4. Piccoli borghi e castelli delle Langhe coi bambini

Le colline delle Langhe e del Roero sono punteggiate da piccoli borghi suggestivi quasi tutti con un castello alla sommità. Molti castelli delle Langhe organizzano attività con i bambini. Tra questi ci sono: Serralunga d’Alba, Govone e Barolo, dovete però verificare le attività e i giorni sui siti.

Il piccolo borgo di Montelupo Albese ha invece iniziato nel 2011 una tradizione particolare, dipingendo i muri delle case con scene tratte dalle più famose favole dove il protagonista è il lupo. Passeggiando tra le case antiche oltre a scorci suggestivi sulle colline intorno incontrerete quindi Cappuccetto Rosso e i Tre Porcellini, il Lupo di Gubbio e tanti altri!

Due borghi a cui siamo particolarmente affezionati e che vi consigliamo di visitare durante un weekend nelle Langhe coi bambini sono Neive e Mango. Se siete curiosi seguite i link, vi conquisteranno perché sono due paesini ancora autentici in questo bellissimo angolo di Piemonte.

5. Le Langhe in autunno: vendemmia e vigne

Un weekend nelle Langhe in autunno coi bambini vi regalerà moltissime esperienze che non dimenticherete tanto facilmente. Dopo tutto questa è la zona del vino e della vendemmia e ormai molte aziende vitivinicole aprono le porte ai turisti e organizzano attività anche per le famiglie.

Poi ci sono le passeggiate nelle vigne delle Langhe che in autunno si colorano di magia. E le sagre ovviamente, un ottimo modo per assaggiare i prodotti tipici della zona, inclusi i vini.

Se però venite qui in autunno non dimenticate che durante la Fiera del Tartufo vengono organizzati molti eventi anche per i piccoli, tra cui il Palio degli Asini, la Sfilata in Costume e l’Esibizione degli Sbandieratori.

6. Natale nelle Langhe: scoprire la zona in inverno

Non temete di rimanere delusi visitando le Langhe a Natale coi bambini. Nel periodo delle feste infatti vengono organizzate molte iniziative per le famiglie, dai presepi viventi ai mercatini, fino ai villaggi di Babbo Natale. In dicembre poi non perdetevi il Magico Paese di Natale di Govone, un intero castello dedicato a Babbo Natale e alla sua magia di cui ho parlato in questo post!

In questo post potete trovare un po’ di informazioni utili per organizzare il vostro Natale coi bambini nelle Langhe e Roero.

Le viti dormienti
Le colline ed i vigneti di Langhe e Roero in inverno

7. Libri sulle Langhe per bambini

Se poi volete organizzare la vostra visita delle Langhe in famiglia preparandovi prima con una lettura tutti insieme vi segnalo una piccola fiaba dedicata proprio a questa terra: si chiama “Tobi e il tesoro del tartufo d’Alba” ed è un modo per conoscere questo angolo di Piemonte e le sue tradizioni.

8. Le Panchine Giganti delle Langhe di Chris Bangle

Avete mai sentito parlare delle Panchine Giganti delle Langhe? Si tratta di una serie di opere disseminate tra le colline e i borghi delle Langhe e del Roero. La caratteristica di queste installazioni è la loro dimensione – si tratta di panchine giganti, letteralmente – e la posizione in cui sono state messe, ovvero in alcuni dei punti più spettacolari delle Langhe.

Se volete potete leggere maggiori informazioni in questo post, fin d’ora però sappiate che esiste anche un passaporto delle Panchine Giganti di Chris Bangle e per chi decide di scoprirle tutte e di ritornare bambino davanti ai magnifici panorami della zona, proprio come era nell’intento dell’artista.

9. Altri consigli per visitare Roero e Langhe con bambini

Fin qui qualche consiglio tratto dalla nostra esperienza su cosa fare nelle Langhe e nel Roero con i bambini.
Se cercate qualche altro spunto in questo post ho raccolto altre idee, itinerari e consigli pratici mentre qui trovate qualche idea su dove mangiare senza spendere follie!

Ovviamente quelli sopra indicati sono solo alcuni spunti, dopo anni che visitiamo le Langhe e il Roero ancora abbiamo molto da scoprire e ci torniamo sempre volentieri. Per il resto… Buona vacanza e buone scoperte, poi fatemi sapere quando ci tornerete perché – ve lo assicuro – questa zona del Piemonte è un luogo che entra nel  cuore! E se volete saperne di più dei nostri viaggi sul nostro canale YouTube trovate qualche video e tante fotografie sulla nostra pagina Facebook.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. #traveller #mum #dreamer

Lascia un commento