Dintorni di Milano Marittima: i mosaici di Ravenna con bambini

Visitare Ravenna con bambini: cosa vedere e mosaici più belli

Siete pronti a scoprire Ravenna con i bambini? Lo so cosa state pensando: che questa città è troppo per i piccoli. Alcune città sembrano infatti essere troppo “impegnative” per andarci coi bambini. Forse perché si ha l’idea che siano troppo ricche di tesori e di arte che i piccoli non possono comprendere.

Una di queste potrebbe sembrare Ravenna con i suoi meravigliosi mosaici. Ma ne siete sicuri?

Cosa visitare a Ravenna in famiglia

Perché invece visitare Ravenna con bambini è tutt’altro che pesante, e anzi questa città città dall’anima multicolore proprio come i suoi mosaici, può rivelarsi una bellissima esperienza, anche per una giornata lontani dalle spiagge, visto che in città non mancano musei e luoghi perfetti per attirare la curiosità dei più piccoli.

Se infatti è il mosaico ad essere il protagonista assoluto di Ravenna, il tesoro che incanta grandi e piccini, oggi come migliaia di anni fa, la città custodisce alcune sorprese che faranno la gioia dei bambini.

Oggi provo quindi a dare qualche spunto, per chi avesse voglia di costruire un itinerario per una giornata insieme ai bimbi a Ravenna. Tra l’altro il centro storico della città, dove si trovano i siti Patrimonio UNESCO, è in larga parte pedonale della città e si presta bene a una visita in famiglia.

Se vi ho convinti iniziamo con i consigli: ovviamente non si tratta di un itinerario esaustivo ma solo di qualche spunto sulla base della nostra esperienza, sperando possano esservi utili per quando porterete i vostri bambini a Ravenna.

Ravenna con bambini cosa vedere
Ravenna con bambini cosa vedere

Dove comprare i biglietti per vedere i mosaici di Ravenna insieme ai bambini

Iniziamo da dove acquistare i biglietti per vedere i mosaici di Ravenna con i bambini. La città è infatti considerata “la capitale del mosaico” e gli edifici più belli si possono vedere con un biglietto comune che per i bambini fino a 10 anni è gratuito.

Nel centro storico, in via Argentario 22, c’è una delle biglietterie dove acquistare i biglietti per vedere i mosaici di Ravenna più belli. Alla biglietteria potete comprare un biglietto unico per visitare la Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, il Battistero Neoniano e il Museo Arcivescovile con la Cappella di Sant’Andrea e la Cattedra d’Avorio. Potete acquistare il biglietto cumulativo dei mosaici di Ravenna anche dalla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e dal Battistero Neoniano.

Cosa vedere a Ravenna coi bambini

Al di là delle attrazioni più conosciute ecco di seguito alcune delle cose da vedere a Ravenna insieme ai bambini. Il protagonista in città è ovviamente il mosaico, ma non solo.

Mosaici per bambini a Ravenna

Partiamo ovviamente dal mosaico a misura di bambino. TAMO (Tutta l’Avventura del Mosaico) è infatti un grande centro espositivo nel cuore di Ravenna che tra i tanti appuntamenti offre anche laboratori e iniziative per il divertimento e l’apprendimento dei più piccoli.

L’iniziativa si chiama Tamo for Kids e trovate maggiori informazioni a questo link (www.tamoravenna.it).

Visitare Ravenna con bambini tra bambole, balocchi e…

Il Piccolo Museo delle Bambole e dei Balocchi (www.museodellebambole.it ) di Ravenna contiene bambole e giocattoli di varie epoche (dal 1860 al 1950) di diverso materiale, forma e fattura.
All’interno sono presenti anche piccole camerette, cucine, negozi, una sorta di grande “Casa delle Bambole” che catturerà di certo l’interesse dei bambini.

L’acquario in una Chiesa di Ravenna insieme ai bimbi

A Ravenna esiste una Chiesa dove, come fosse un acquario, vivono i pesci rossi. Non ci credete? Eppure è vero!

Nella Chiesa di San Francesco la cripta si trova sotto al livello del mare e l’acqua la invade facendola diventare una piccola piscina. Per questo sotto l’altare si può osservare una piccola “vasca” con tanto di pesci rossi che nuotano beati sull’antico pavimento. I bambini ne rimarranno incantati e la chiesa è aperta con i normali orari ed è richiesta una moneta da 1 euro per accendere la luce della cripta!

Cosa vedere a Ravenna per i bambini: Marionette, Mangiafuoco e storie…

La Casa delle Marionette di Ravenna è un piccolo Museo visitabile su appuntamento che permette di far scoprire ai bambini il magico mondo di marionette, burattini e mangiafuoco.

Le domeniche da ottobre a marzo si svolge presso lo spazio Almagià la Rassegna “Le Arti della Marionetta“, con spettacoli con pupazzi, burattini e attori ma anche giocoleria, teatro di figura e arte varia.

Il Poeta a Ravenna: La Tomba di Dante e il Museo Dantesco

Il grande Poeta riposa a Ravenna in un piccolo mausoleo bianco dove brilla la luce i una lampada votiva il cui olio e’ offerto dal Comune di Firenze.

Le sezioni del Museo raccolgono rappresentazioni ispirate all’opera di Dante Alighieri e ai bambini potrete raccontare la storia di un Poeta innamorato di una fanciulla di nome Beatrice…

Musei di Ravenna per bambini: La Sezione Didattica del Mar

Il MAR (Museo d’Arte della Città di Ravenna) oltre alle collezioni permanenti del Museo offre laboratori per i piccoli, con percorsi studiati per le diverse fasce d’età dei partecipanti. Per informazioni potete fare riferimento al sito internet. www.museocitta.ra.it

Rocca Brancaleone

Si tratta di una antica cittadella racchiusa in antiche mura che oggi nascondono… un parco giochi!

Cosa vedere a Ravenna con bambini - Chiesa di San Francesco a Ravenna
Cosa vedere a Ravenna con bambini – Chiesa di San Francesco a Ravenna

Dove dormire a Ravenna con bambini

Gli hotel a Ravenna non mancano, in questo caso la scelta è se dormire in città oppure spostarsi un pochino più fuori, magari per visitare anche i dintorni. Qui di seguito vi segnaliamo alcuni hotel vicini a Ravenna dove siamo stati in zona insieme a nostro figlio, trovandoci bene.

  • Grand Hotel Mattei: Questo hotel si trova a Ravenna, in posizione comoda tra il centro e il porto di Ravenna, facilmente raggiungibile dall’autostrada. Le stanze sono ampie e pulite e ci sono anche alcune fantastiche stanze a tema (noi siamo stati in quella dei pirati!). Sono attrezzati con seggioloni, area giochi per bimbi e lettini.
  • Unaway Cesena Nord: Questo hotel invece si trova più spostato verso Cesena, proprio all’uscita dall’autostrada e comodo per andare al parco di Mirabilandia (e infatti noi ci siamo stati per andare al parco divertimenti!). La struttura dispone di stanze comunicanti adatte anche alle famiglie numerose, la colazione a buffet è molto abbondante e proprio accanto c’è un ristorante dove cenare con ottimi prezzi.
  • Residence Il Sole: Questo è invece un residence che affitta mini appartamenti dotati di tutto il necessario per una famiglia. Il nostro aveva due camere da letto abbastanza ampie, oltre che il bagno con la doccia e un salone-cucina. Gli appartamenti sono a 10 minuti a piedi dal mare mentre in 20 minuti circa si raggiunge Ravenna.
La tomba di Dante Alighieri da vedere a Ravenna con bambini
La tomba di Dante Alighieri da vedere a Ravenna con bambini

Cosa vedere vicino a Ravenna in famiglia

Come avrete capito sono molte le cose che si possono fare a Ravenna insieme ai bambini, anche oltre la classica spiaggia o magari approfittando proprio in un giorno di pioggia trasformandolo in una giornata speciale. Noi ci siamo stati diverse volte, proprio perché è un piacere vedere sempre cose nuove o rivedere alcune dei suoi monumenti più belli.

Ci sono poi alcune cose da fare nei dintorni di Ravenna. Una di queste è sicuramente il mare ma non solo. Ad esempio se, già che siete in zona, avete voglia di “emozioni forti” non perdetevi il Parco divertimenti di Mirabilandia. Tutti i miei consigli per visitare il Parco Divertimenti di Mirabilandia con i bambini li trovate seguendo il link al post.

Se invece avete voglia di bellezza e di calma provate a spostarvi di poco e raggiungere l’insospettabile Comacchio: si tratta di una cittadina splendida, che regala scorsi meravigliosi tra la laguna e il mare.

I nostri consigli per visitare Ravenna con bambini terminano qui. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer