Zaanse Schans coi bambini

Zaanse Schans con i bambini: l’Olanda dei mulini a vento

Lo so cosa state pensando: “Zaanse Schans è troppo turistica“. E un po’ avete pure ragione eh, ma lasciatemelo dire Zaanse Schans con i bambini è una delle mete da inserire in un itinerario per un viaggio in Olanda in famiglia. Anzi, ad essere sincera, io ci sono stata quando ero senza bimbi e ci sono ritornata appositamente per far visitare questa attrazione a mio figlio.

Ma andiamo con ordine perché poi, come sempre, magari non tutti conoscono questa località olandese che si trova a pochi chilometri Amsterdam.

[cml_media_alt id='14891']Cosa vedere a Zaanse Schans coi bimbi[/cml_media_alt]
Cosa vedere a Zaanse Schans coi bimbi

La storia di Zaanse Schans

Potremmo definire Zaanse Schans come un paese museo che si trova a nord-est di Amsterdam, lungo il fiume Zaan. Di fatto si tratta di una quarantina di case raggruppate attorno a quello che sono un simbolo dell’Olanda: i mulini a vento. L’intero villaggio è infatti una ricostruzione ma detto così è riduttivo dando più l’idea di un parco divertimenti senza cogliere ciò che invece effettivamente è il significato di questo luogo.

Lo Zaandam – la regione in cui si trova Zaanse Schans – nel XVIII secolo era infatti un’immensa area industriale con oltre settecento mulini a vento che vennero piano piano smantellati per far posto alle moderne fabbriche. Zaanse Schans – esattamente come lo Zuiderzeemuseum – è quindi un tentativo di mantenere intatta la memoria di quel passato che non c’è più e gli abitanti vivono realmente qui, in edifici storici che provengono da tutto il paese.

[cml_media_alt id='14887']In Olanda coi bambini - Zaanse Schans[/cml_media_alt]
In Olanda coi bambini – Zaanse Schans

Cosa vedere a Zaanse Schans coi bambini

La prima cosa, ovvia, da vedere a Zaanse Schans è il sito stesso. Le botteghe, i negozi e le casette si affacciano infatti sui canali, tra fiori e prati verdi, mentre i sei mulini a vento convogliano lo sguardo – e le macchine fotografiche – dei turisti che affollano il villaggio durante tutto l’anno, attratti dalle pale di quei piccoli giganti che hanno fatto da motore all’Olanda nel suo sviluppo.

Negli edifici però si può assistere alle rievocazioni degli antichi mestieri, con dimostrazioni che attirano sempre i turisti. Che si tratti infatti del laboratorio degli zoccoli o del formaggio le dimostrazioni sono pensate per spiegare ai visitatori le tradizioni olandesi e sono veramente ben fatte. L’unico limite se state visitando Zaanse Schans coi bambini è che sono in inglese.

Oltre ad assistere alle dimostrazioni è poi possibile assaggiare alcuni prodotti tipici, visitare i mulini a vento ancora in funzione, noleggiare le biciclette, prendere il battello o fare passeggiate a piedi lungo i percorsi segnalati. Infine per i bimbi è disponibile un piccolo parco giochi in legno che nostro figlio ovviamente non ha mancato di testare a dovere.

[cml_media_alt id='14886']Zaanse Schans in famiglia - Olanda[/cml_media_alt]
Zaanse Schans in famiglia – Olanda

Informazioni pratiche per visitare Zaanse Schans

Zaanse Schans: biglietti e costi

L’ingresso a Zaanse Schans è gratuito, così come lo sono le dimostrazioni e gli assaggi. A pagamento invece è l’accesso al Museo – dove i bimbi possono realizzare la loro barretta di cioccolato – e la visita all’interno dei mulini a vento. Per vedere alcune botteghe (come quella del tessitore e del liutaio) e case è necessario fare un biglietto. Si può però acquistare la Zaanse Schans Card che permette di entrare in alcune attrazioni (tra cui un mulino) e di avere uno sconto per gli acquisti nei negozi.

Si paga infine anche il parcheggio per chi arriva in auto (10 euro per le auto) o per il noleggio delle biciclette e la barca.

Come raggiungere Zaanse Schans da Amsterdam

Se atterrate all’aeroporto di Amsterdam Schipol in mattinata come abbiamo fatto noi l’ultima volta per un viaggio fly&drive potreste dirigervi direttamente qui perché è veramente molto vicino alla città, così da, una volta terminata la visita, andare direttamente in città. Da Amsterdam invece si può raggiungere Zaanse Schans in bus, treno o bicicletta (la distanza è di circa 20 chilometri e c’è una rete di piste ciclabili).

Orari di apertura di Zaanse Schans

Gli orari di apertura di Zaanse Schans sono dalle 9.00 alle 17.00 nel periodo estivo (aprile – ottobre) e dalle 10.00 alle 17.00 nel resto dell’anno.

Dove mangiare a Zaanse Schans

A Zaanse Schans troverete alcuni bar-ristoranti dove poter fare una pausa e mangiare qualcosa ma i prezzi sono abbastanza alti.

[cml_media_alt id='14890']Cosa vedere in Olanda coi bambini - Zaanse Schans[/cml_media_alt]
Cosa vedere in Olanda coi bambini – Zaanse Schans

Altre cose da vedere in Olanda coi bambini

Sparsi per il blog trovate poi altri articoli dedicati a chi vuole organizzare un viaggio in Olanda coi bambini. Per semplicità ne riepiloghiamo alcuni qui:

  • Afsluitdijk e il Afsluitdijk Wadden Center: La grande diga è una delle protagoniste indiscusse della storia dell’Olanda. da poco è aperto anche un interessante centro che eprmette ai turisti di comprendere meglio le vicende del paese.
  • Lo Zuiderzeemuseum: Un altro museo a cielo aperto che racconta la storia del paese che merita durante un viaggio in Olanda coi bambini che si trova a Enkhuizen.
  • L’isola di Texel: Questa è un’isola di cui noi ci siamo innamorati che è particolarmente adatta per le famiglie anche perché si può girare a piedi o in bicicletta. Seguite il link per i dettagli.
  • In Olanda coi bambini in bicicletta: Se state pensando di organizzare un viaggio in Olanda in bicicletta provare a leggere l’articolo linkato per qualche consiglio.
  • Zuid Holland: Cosa vedere nei dintorni di Delft coi bambini.
  • Delft: Cosa fare a Delft in famiglia.

Qui sotto trovate poi il video del nostro ultimo viaggio in Olanda con il nostro itinerario completo. Poi per maggiori informazioni riguardo a Zaanse Schans potete lasciarci un commento o scriverci su Instagram, Facebook e YouTube.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer